Giovedì, 17 Giugno 2021
Cronaca Centro Storico

Siria: manifestazione a Pisa per dire no all'attacco militare

Il serpentone ha percorso le vie del centro della città della Torre con bandiere, slogan e striscioni

E' divenuto un folto e partecipato corteo il presidio indetto in piazza Garibaldi contro l'attacco dell'esercito turco alla Siria del Nord-Est, nella giornata di mobilitazione internazionale contro questa aggressione militare. All'appello, lanciato da un'ampia gamma di realtà cittadine, hanno risposto sabato 12 ottobre moltissime persone che hanno sfilato dal Ponte di Mezzo fino a piazza Vittorio Emanuele II, dopo aver attraversato i Lungarni e le principali vie del centro.

Molte le voci che si sono alzate dal lungo serpentone aperto dallo striscione "Fermiamo l'invasione della Siria del Nord. Erdogan assassino, Turchia = Isis". Nell'alternarsi degli interventi, forte è emersa la richiesta di una presa di posizione contro questa guerra da parte dell'Unione Europea, e in particolare dell'Italia.


Il prossimo appuntamento toscano, in vista di una mobilitazione nazionale, è in programma sabato 19 ottobre a Firenze.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Siria: manifestazione a Pisa per dire no all'attacco militare

PisaToday è in caricamento