Giovedì, 23 Settembre 2021
Cronaca

Manifestazione studenti, il questore: "Minorenni guidati da cattivi maestri"

Grande preoccupazione espressa dal questore Gianfranco Bernabei per l'atteggiamento violento tenuto dagli studenti nel corso del corteo promosso giovedi'. Durante la manifestazione sono stati occupati anche i binari della stazione

Sei agenti di Polizia e un Carabiniere contusi, un atteggiamento violento che non trova giustificazione. Dura condanna da parte della Questura alla manifestazione non autorizzata di ieri a Pisa, promossa dai collettivi studenteschi e da gruppi dell’antagonismo locale. In particolare, si legge in una nota della Questura, durante il tentativo di ingresso al Provveditorato agli Studi, i manifestanti hanno premuto sul cordone di agenti schierati dinanzi all’ingresso provocando persino il cedimento del grosso cancello in ferro. Analogo il comportamento irresponsabile tenuto dinanzi alla Provincia e durante l’occupazione dei binari ferroviari. La Digos sta visionando i filmati per individuare i responsabili degli atti violenti.

“Sono molto preoccupato - ha detto il questore Gianfranco Bernabei - della progressiva maggiore aggressività dimostrata in queste ultime manifestazioni di piazza specie dai più giovani, per lo più minorenni, sapientemente guidati  da cattivi maestri. Faccio appello ai genitori ed agli  insegnanti affinché facciano  loro comprendere la gravità delle responsabilità penali cui si espongono e l’importanza del rispetto delle regole democratiche che devono sempre presiedere  a qualunque manifestazione di dissenso. E’ stato solo grazie all’alto senso di responsabilità ed alla professionalità dimostrata dalle forze di Polizia, il cui comportamento desidero elogiare, se le ripetute, continue provocazioni non sono state raccolte”.

Dura condanna anche da parte del sindaco Marco Filippeschi. "Non si è trattato di una normale manifestazione di protesta ma di una serie di atti preordinati, con l’uso di violenze, fatti da gruppi ristretti per lasciare il segno - commenta il primo cittadino pisano - atti che si ripetono e si aggravano. Ciò è inaccettabile. La città condanna con la massima fermezza ogni violenza. Agli agenti della Polizia di Stato e ai Carabinieri feriti mentre stavano compiendo il loro dovere va tutta la solidarietà del Comune di Pisa".

GUARDA IL VIDEO DELLA PROTESTA

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Manifestazione studenti, il questore: "Minorenni guidati da cattivi maestri"

PisaToday è in caricamento