rotate-mobile

Una piazza color arcobaleno per dire no alla guerra in Ucraina

Circa un migliaio di persone ha riempito ieri pomeriggio piazza XX Settembre per il presidio organizzato da Cisl, Cgil e Uil. Tantissime le associazioni e le realtà che hanno aderito. Trasversale anche l'adesione istituzionale

"Fermiamo la guerra". È chiaro il messaggio che arriva da piazza XX Settembre a Pisa, dove nel pomeriggio di lunedì 28 febbraio si è tenuto il presidio organizzato dalle sigle Cisl, Uil e Cgil e a cui hanno aderito tantissime realtà del territorio. "Questa sarà la prima delle iniziative a sostegno della popolazione ucraina", sottolinea Dario Campera, segretario generale Cisl Pisa. Presenti diversi cittadini ucraini, scesi ancora una volta a manifestare contro l'invasione russa del proprio Paese. Tra di loro Elena e Anastasiia, preoccupate per le persone care che stanno affrontando le sofferenze e i pericoli della guerra. Intanto, spiega il sindaco di Pisa Michele Conti, si è attivata la rete che porterà sempre più aiuti concreti alle popolazioni colpite. 

Video popolari

Una piazza color arcobaleno per dire no alla guerra in Ucraina

PisaToday è in caricamento