Domenica, 26 Settembre 2021
Cronaca

Primo Maggio, sindacati divisi: la Cisl rimprovera la Cgil

La Cisl non parteciperà nella giornata della festa dei lavoratori alle iniziative promosse dalla Cgil. "In molte occasioni hanno preso decisioni senza nemmeno consultarci" dicono dalla Cisl, mentre dalla Cgil invitano all'unità

Anche quest'anno i sindacati manifesteranno divisi nella giornata del Primo Maggio. Lo rende noto la Cisl pisana che non parteciperà alle iniziative della Cgil in programma per la festa dei lavoratori. Domani infatti una delegazione della Cisl si recherà a Perugia per partecipare alla manifestazione nazionale. "Lo ha stabilito - si legge in una nota del sindacato - l'esecutivo della Cisl, anche in risposta all'appello rivolto dal segretario della Cgil, Gianfranco Francese, per celebrare unitariamente la festa dei lavoratori sul territorio pisano". "L'unità sindacale - aggiunge il segretario provinciale della Cisl, Gianluca Federici - non la si predica, la si pratica e non in uno, ma in 365 giorni l'anno. E' infatti ricca di note l'agenda dove annotiamo episodi in cui la Cgil locale assume iniziative senza nemmeno consultarci".

Immediata la replica di Francese: "Sulle polemiche non si costruisce nulla, anche se forse questo è ciò che si vuole o di cui si ha bisogno in questo momento". "In Toscana e in Italia - conclude - Cgil, Cisl e Uil stanno insieme con i lavoratori, con i pensionati e con tutte quelle persone che soffrono maggiormente gli effetti di questa crisi durissima. Noi, anche a Pisa, il Primo Maggio, come in tutto il resto dell'anno, saremo con le nostre bandiere e con i nostri valori al fianco dei più fragili, auspicando che non sia lontano il giorno in cui, anche qui, si possa tornare a condividere questo impegno al servizio degli ultimi".

In provincia di Pisa la Cgil ha organizzato tre manifestazioni. A San Miniato alle ore 9,30 ritrovo in P.za Florindo Eufemi (Liceo Scientifico), da qui alle 9,45 partirà il corteo, mentre alle ore 11 è fissato il comizio conclusivo di Sandro Del Fattore della Cgil Nazionale. Stessi orari a Pomarance con ritrovo alle 9,30 in Piazza Sant’Anna. A Montecalvoli invece il ritrovo, sempre alle ore 9,30, sarà al Circolo La Perla, alle 9,45 via al corteo e alle ore 11,30 comizio conclusivo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Primo Maggio, sindacati divisi: la Cisl rimprovera la Cgil

PisaToday è in caricamento