Cronaca

Manutenzione straordinaria senza permesso in un fondo commerciale: denunciato il proprietario

Il proprietario del fondo non aveva richiesto alcuna autorizzazione al Comune di Pisa per poter effettuare consistenti lavori all'interno dello stabile. A scoprire le irregolarità la Polizia Municipale che ha effettuato un sopralluogo

Dall'inizio dell'anno sono sei le denunce inoltrate all’Autorità Giudiziaria dal Nucleo specialistico di Polizia Edilizia del Comando di via Battisti. L'ultima ieri quando in un fondo commerciale è stato accertata l'avvenuta realizzazione di opere abusive riconducibili ad una manutenzione straordinaria. In pratica la Polizia Municipale ha accertato che il proprietario, senza alcun titolo, aveva realizzato: bagni e antibagno, tamponatura di una porta finestra riducendola a finestra e spostamento di tale apertura nel corpo centrale del locale per poter accedere al resede di pertinenza ubicato nella parte retrostante dell’immobile.

Inoltre, nella parte destra rispetto alla porta di accesso, il proprietario aveva realizzato un tramezzo con accesso ad altri locali su uno dei quali era stato ingrandito addirittura l’accesso. Per fare tutto questo, sarebbe stato necessario chiedere al Comune di Pisa un'opportuna autorizzazione che durante il sopralluogo è emerso che nessuno aveva chiesto, a cominciare dal proprietario. La Polizia Edilizia ha così provveduto ad informare tempestivamente l'Autorità Giudiziaria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Manutenzione straordinaria senza permesso in un fondo commerciale: denunciato il proprietario

PisaToday è in caricamento