rotate-mobile
Mercoledì, 10 Agosto 2022
Cronaca

Manutenzioni straordinarie di strade e marciapiedi: il punto sui lavori dal centro al litorale

Cinque gli appalti che andranno a gara nei prossimi mesi

Prosegue il piano di investimenti per la manutenzione straordinaria di marciapiedi e strade cittadine iniziato nel 2019 e che proseguirà fino al 2023. L’amministrazione comunale di Pisa ha presentato questa mattina con il sindaco MIchele Conti e l'assessore Raffaele Latrofa il programma dei prossimi interventi a cui Pisamo sta lavorando e che verranno messi a gara a breve.

Sono cinque gli appalti che andranno a gara nei prossimi mesi:

1. rifacimento degli asfalti in via delle Lenze, via della Seta e via Garibaldi per un importo di 446.500 euro;

2. manutenzione straordinaria di marciapiedi in via Colombo, via Puccini, viale Bonaini e via dell’Aeroporto per un investimento di circa 800mila euro;

3. rifacimento di marciapiedi sul Litorale a Tirrenia in via dei Ginepri e via delle Salvie per l’importo di 350mila euro;

4. manutenzione di asfalti in molti quartieri della città, tra cui Cisanello-Pisanova (via Frascani, Pergolesi, Maccatella, Manghi, Bellonzi, Rossellini triangolo, Cuppari, Norvegia), Barbaricina (via Rook, Capannone, Lenze primo tratto, Bagnile, Belloni), Porta a Lucca (via Baracca, F.lli Rosselli, Brennero, Campania, Calabria), Porta a Mare (via Aurelia Sud, Aldo Moro) e Ospedaletto (via Ragghianti) per l’importo di 1,5 milioni di euro;

5. rifacimento di lastricati in pietra del centro storico, nello specifico in via Volta, Trento, Beccaria, Coccapani, Vernaccini, Carmignani, Vernagalli, Berlinghieri, piazza Cavallotti, vicolo degli Albiani, via Risorgimento e Roma, per un investimento complessivo di 1,840 milioni di euro.

Per quanto riguarda il rifacimento dei lastricati in pietra, oltre a quelli elencati previsti con risorse proprie dell’amministrazione, è in corso il progetto finanziato con i fondi del PNRR per 1,5 milioni di euro che prevede interventi di nuova pavimentazione in pietra nell’asse che va da piazza dei Cavalieri a via Santa Maria, ovvero via dei Mille e zone limitrofe per una superficie di 2.200 metri quadrati, con compreso rifacimento della pubblica illuminazione, installazione della videosorveglianza e degli arredi, per una riqualificazione e piena accessibilità da parte dei cittadini e turisti.

“Non si ferma la macchina delle manutenzioni straordinarie a Pisa. Mentre sono ancora in corso diversi cantieri nei quartieri della città, presentiamo il nuovo programma di asfaltature, marciapiedi e lastricati previsti tra fine 2022 e nel corso del 2023 in molti quartieri, centro storico, con particolare attenzione al quartiere Santa Maria, e Litorale - ha sottolineato il sindaco Michele Conti - abbiamo messo in cantiere interventi per 5 milioni di euro, per proseguire l’opera di manutenzione delle infrastrutture cittadine iniziata nel 2019. 5 milioni che si vanno a sommare agli 8 milioni già spesi finora, per arrivare nel 2023 ad aver investito complessivamente 13 milioni di euro in cantieri per la manutenzione della città. Investimenti mai visti a Pisa negli anni e nei decenni passati, frutto del nostro lavoro e della convinzione che la manutenzione stia alla base della fiducia che i cittadini ci riconoscono come amministratori pro-tempore. Sentiamo il dovere, come amministratori, di investire i soldi della comunità in strade, marciapiedi, infrastrutture che siano sicure e che portino decoro. Questa è la base del rapporto di fiducia che si viene a creare tra cittadini ed amministratori quando una città viene ben amministrata, e questo è uno degli obiettivi principali della nostra visione strategica di città che stiamo portando avanti con determinazione e costanza. Proseguiremo a tener fede al patto che ci lega ai cittadini di Pisa continuando ad incontrarli nei quartieri ed a raccogliere le loro segnalazioni, perché siamo convinti che da qui passi davvero, e non a parole, il miglioramento della qualità della vita per tutti coloro che ogni giorno vivono e lavorano nella nostra città”.

“In questa terza mandata di lavori di manutenzione, abbiamo dedicato particolare attenzione ai lastricati del centro storico, creando una cartografia con tutte le pavimentazioni cittadine e andando ad individuare le priorità su cui intervenire - ha aggiunto l'assessore ai Lavori pubblici Raffaele Latrofa - abbiamo deciso di investire una cifra importante, 1,840 milioni di euro di fondi comunali, sui lastricati del centro che versano in condizioni di degrado e che necessitano di interventi costosi per essere ripristinati. A questo investimento vanno aggiunti 1,5 milioni di euro che ci siamo aggiudicati tramite fondi PNRR per rifare tutta la zona di via dei Mille. Quindi grande attenzione al centro storico, ma, oltre ai lastricati, interveniamo con un investimento di circa 2,3 milioni di euro per fare asfalti e marciapiedi nuovi, diffusi in tutto il territorio comunale, dalle periferie al Litorale. Con il 2023 arriveremo ad aver realizzato oltre 300mila metri quadri di asfalti e oltre 35mila metri quadri di marciapiedi. Le cifre parlano chiaramente e possono essere confrontate con quelle delle precedenti amministrazioni”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Manutenzioni straordinarie di strade e marciapiedi: il punto sui lavori dal centro al litorale

PisaToday è in caricamento