Domenica, 26 Settembre 2021
Cronaca San Giuliano Terme

San Giuliano Terme: manutenzioni stradali dopo l'ondata di maltempo

Si inizierà nelle frazioni di Ghezzano e Pontasserchio, ma altri interventi sono previsti anche a Metato, Gello e Ripafratta. Nei prossimi giorni saranno invitate le varie ditte per partecipare al bando di assegnazione dei lavori

Manutenzioni a San Giuliano Terme anche in seguito al maltempo degli scorsi 18 e 19 gennaio.
In questa fase l’attenzione si concentrerà sugli interventi di ripristino del manto stradale della viabilità su alcuni percorsi con maggiore intensità di traffico. Il plafond messo a disposizione dall’amministrazione comunale è previsto in circa 100.000  euro e sarà impegnato in prossimità degli avvallamenti per interventi di scarifica sui punti di attacco, riempimento dell'avvallamento con materiale arido di cava e successiva bitumatura. Nei prossimi giorni saranno invitate le varie ditte per partecipare al bando di assegnazione dei lavori.

I primi interventi da effettuare sono:

a) via Bartalini a Campo
b) via Carducci a Ghezzano
c) via di Cisanello a Ghezzano
d) via Leopardi a Ghezzano
e) via Mazzini a Pontasserchio

Altri interventi sono in via di programmazione in altre zone del territorio e precisamente in via Turati, Loc. Metato per cui il Comune e il Consorzio di Bonifica Fiumi e Fossi hanno aperto una serie di incontri con il fine di  ripristinare la banchina laterale della strada, ripulire il canale e ripristinare la spalletta del ponte; in via Campolungo, Loc. Gello per cui, a seguito del monitoraggio e degli interventi da eseguire, la strada rimarrà per qualche giorno chiusa; in Via S. Lega a  Ripafratta per cui, a seguito di incontri con il Consorzio Auser Bientina, è stato attivato un sistema di monitoraggio della zona, sono stati pianificati interventi per il ripristino del letto del torrente e saranno pianificati gli interventi atti a ripristinare il vicolo esistente.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Giuliano Terme: manutenzioni stradali dopo l'ondata di maltempo

PisaToday è in caricamento