Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca Marina di Pisa / Via Bigattiera Lato Mare

Bigattiera, in marcia per i bambini del campo nomadi: "Senza acqua, luce e scuolabus"

Le stesse famiglie che vivono nel campo rom hanno chiesto di riportare l'attenzione sulle condizioni in cui vivono lungo la Bigattiera. Così mercoledì è stato organizzato un corteo che dal campo arriverà fino alle scuole

Una marcia simbolica per chiedere che la situazione per le famiglie e i ragazzi che abitano nel campo rom della Bigattiera cambi. L'iniziativa è stata organizzata dagli stessi abitanti del campo e da cittadini pisani che ricordano l'ordine del giorno approvato lo scorso agosto dal Consiglio Comunale con il quale si chiedeva a sindaco e Giunta di impegnarsi affinchè venissero ripristinati il servizio scuolabus per i ragazzi e le forniture di acqua e luce.

"Ad oggi la situazione è identica ad un anno fa, con in più la disillusione su un possibile ripristino di una condizione umana anche minima, poiché evidentemente quello che manca è la volontà politica di trovare qualche soluzione - si legge in un comunicato degli organizzatori della marcia - il 27 marzo giunge inoltre una nuova denuncia alle famiglie del campo, per inadempienza dell'obbligo scolastico. I bambini hanno passato l'ennesimo anno senza istruzione scolastica, senza la vicinanza dei compagni di classe, perdendo nuovamente una possibilità per il loro futuro. Per tutto questo, su richiesta dei bambini e dei genitori del campo della Bigattiera, abbiamo pensato di organizzare una Marcia simbolica verso la Scuola". L'iniziativa è in programma mercoledì 21 maggio con partenza prevista alle ore 9.00 (via Bigattiera 13) e arrivo previsto alle ore 11.00 (scuola primaria Viviani e poi scuola secondaria Nicolò Pisano di Marina di Pisa).

"L'obiettivo - dicono ancora gli organizzatori - è mostrare alla città quanto sia lontano e pericoloso il percorso dei bambini verso la loro scuola, riportare l'attenzione della società civile sul diritto all'istruzione e ad una vita dignitosa per tutti i bambini e tutte le bambine. Vogliamo che la Giunta Comunale trasformi in realtà l'ordine del giorno approvato. Vogliamo uno scuolabus, l'elettricità e un'autoclave per i bambini e le bambine della Bigattiera".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bigattiera, in marcia per i bambini del campo nomadi: "Senza acqua, luce e scuolabus"

PisaToday è in caricamento