Martedì, 22 Giugno 2021
Cronaca Marina di Pisa

Marina di Pisa: 58enne rischia di annegare trascinato dalla corrente

Solamente tanto spavento per un 58enne di Pisa che è stato trascinato al largo dal mare forza tre. L'uomo, recuperato dalla Guardia Costiera, aveva diverse ferite su gambe e braccia a causa dell'urto con gli scogli

Ha rischiato di annegare proprio nello stesso punto in cui nell'estate del 2004 perse la vita il giovane Marco Domenico Verdigi che si tuffò in mare per salvare la vita a due bambini in difficoltà e non riuscì poi a tornare a riva. Ieri la tragedia poteva ripetersi a Marina di Pisa, all'altezza del bagno Gorgona, dove Raffaele Massimi, 58 anni, residente a Pisa, è rimasto impotente in balia delle onde. L'uomo si è tuffato poco prima delle 11 per fare il bagno, ma la forte corrente di un mare forza tre lo ha spinto al di là della barriera degli scogli. Massimi ha cercato di rientrare senza successo, così, dalla spiaggia, è stata allertata la Guardia Costiera che è riuscita a recuperare il bagnante. L'uomo era stremato e presentava sul corpo diverse ferite da taglio dovute all'impatto con gli scogli. E' stato poi accompagnato in ospedale dove si è rimesso in forze dopo la brutta avventura.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Marina di Pisa: 58enne rischia di annegare trascinato dalla corrente

PisaToday è in caricamento