Marina di Vecchiano e foce del Serchio: revocato il divieto di balneazione

Situazione tornata alla normalità anche nell'area 'Bicchi' nel comune di Pisa

Sono tornate idonee alla balneazione le acque della foce del fiume Serchio e di Marina di Vecchiano, nel comune di Vecchiano. A renderlo noto è il primo cittadino, Massimiliano Angori.

"Domenica 26 maggio - scrive su Facebook Angori - con comunicazione formale, Arpat ci ha informati che le acque delle zona della foce del fiume Serchio e di Marina di Vecchiano sono tornate idonee alla balneazione. Nella giornata di mercoledì 22 maggio, avevo firmato un'ordinanza di divieto temporaneo di balneazione per le due suddette aree, a tutela della salute pubblica, e contemporaneamente avevo chiesto ad Arpat di effettuare con sollecitudine nuove analisi, al fine proprio di poter revocare il divieto di balneazione, dal momento che con tutta probabilità il fenomeno era da classificare come assolutamente temporaneo. Un ringraziamento ad Arpat per la collaborazione dimostrata, una sinergia tra istituzioni che ci ha consentito di dare in tempi rapidi una risposta ai cittadini e agli operatori del settore. Adesso aspettiamo l'arrivo definitivo del bel tempo per poter dare l'avvio ufficiale alla stagione estiva sul nostro litorale".

In una nota Arpat precisa inoltre che "a seguito dei risultati favorevoli delle analisi dei campioni di acqua prelevati il 24 maggio" è tornata idonea alla balneazione anche l'area 'Bicchi', nel comune di Pisa, dove era emersa un'eccessiva presenza di Eschirichia Coli.

Potrebbe interessarti

  • Le curiosità dei nostri amici pelosi: 5 cose che non tutti sanno sui gatti

  • Ragnetti rossi: cosa sono e come proteggere la casa dalla loro presenza

  • Falsi amici a tavola: 7 alimenti che non fanno dimagrire

  • Come far risaltare l'abbronzatura a fine estate: 4 semplici consigli

I più letti della settimana

  • Tirrenia, malore mentre è in mare: muore 81enne

  • Si sente male in agriturismo: morto

  • Cascina: il corpo di un 64enne ritrovato dietro la chiesa dell'Arnaccio

  • Condizioni igieniche precarie e cibo senza tracciabilità: chiuso ristorante a Calambrone

  • Si sente male sul patino a Marina di Vecchiano: muore 49enne

  • Rischia la paralisi dopo un tuffo: 16enne ricoverato a Cisanello

Torna su
PisaToday è in caricamento