Sabato, 18 Settembre 2021
Cronaca

Marina di Pisa: divieto temporaneo di balneazione su un tratto di costa

L'area, in cui è presente un'alga oltre i limiti di legge, va da via Tullio Crosio - incrocio Piazza Viviani - al termine di via Tullio Crosio lato Nord

Il sindaco Michele Conti ha firmato un’ordinanza che prevede il divieto temporaneo di balneazione nell’area denominata 'Marina di Pisa via Crosio', nel tratto compreso da via Tullio Crosio, incrocio Piazza Viviani, al termine di via Tullio Crosio lato Nord.

A seguito dei campionamenti effettuati da Arpat sono state rilevate concentrazioni di Ostreopsis cf. Ovata superiori ai limiti previsti dalle normative che potrebbero dar "luogo a quadri clinici non gravi (dermatiti, congiuntiviti, disturbi alle alte vie respiratorie) a carico di persone che frequentano le spiagge e i tratti di litorale interessati. In tali condizioni - scrive Arpat - il rischio di insorgenza di quadri clinici a carattere sistemico derivanti da ingestione involontaria o accidentale di acqua può essere significativo, pertanto si ritiene  necessario vietare la balneazione".

L’ordinanza avrà efficacia fino a quanto i campionamenti, che saranno svolti da Arpat, non daranno esito favorevole alla balneazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Marina di Pisa: divieto temporaneo di balneazione su un tratto di costa

PisaToday è in caricamento