Cronaca

Covid, via le mascherine all'aperto ma con qualche eccezione: la guida

Ecco quando sarà comunque necessario indossare la mascherina all'aperto

Da oggi, 28 giugno, tutta l'Italia è in zona bianca e decade anche l'obbligo di tenere sempre la mascherina all'aperto, seppur con qualche eccezione in caso di assembramenti.
Ecco la scheda di Anci Toscana sulle nuove regole sull'uso della mascherina in vigore da oggi.

Obbligo mascherina

- E' obbligatorio avere una mascherina sempre con se' e utilizzarla se non si può rispettare il distanziamento interpersonale di almeno un metro o se c'è il rischio di assembramenti.

- La mascherina deve essere sempre e obbligatoriamente indossata in tutti i luoghi chiusi come ad esempio negozi, autobus, treni, supermercati, luoghi di lavoro, scuole, bar e ristoranti quando non si mangia e non si beve.

No obbligo mascherina

- Come sempre l'obbligo non è previsto per i bambini sotto i 6 anni di età e per chi per invalidità o patologia non può indossarla.

- Non è obbligatorio indossare la mascherina (anche al chiuso) mentre si effettua l'attività sportiva, mentre si mangia o si beve, quando si è da soli o con i propri conviventi.

- Non è obbligatorio usare un tipo particolare di mascherina. Possono essere utilizzate anche mascherine 'di comunità', monouso, lavabili, eventualmente autoprodotte, purchè in materiali multistrato per coprire il volto dal mento fin sopra il naso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid, via le mascherine all'aperto ma con qualche eccezione: la guida

PisaToday è in caricamento