rotate-mobile
Cronaca Centro Storico / Via Roma

Ospedale Santa Chiara: infermiere trovato morto nella sua brandina

La vittima si chiama Massimo Corsini. E' stata una collega a compiere la tragica scoperta. Sul corpo nessun segno di violenza. L'infermiere era stato assunto all'Aoup nel 1998

Un infermiere è stato trovato morto questa mattina da una collega al cambio del turno nel reparto di Medicina nucleare dell'ospedale Santa Chiara. La vittima, Massimo Corsini, 41 anni, stava riposando sulla sua brandina durante il turno di notte, quando è stato trovato privo di vita da un'altra infermiera. Sarà l'autopsia a chiarire le cause del decesso, anche se i medici propendono per le cause naturali. Il corpo di Corsini, infatti, a un primo esame non presentava ferite esterne, né altri segni di violenza.

Dopo la tragica scoperta, è stato subito allertato il 118 ma il personale sanitario intervenuto sul posto non ha potuto far altro che constatare il decesso. Massimo Corsini era stato assunto all'Azienda Ospedaliero Universitaria Pisana nel 1998 e, negli anni, aveva prestato servizio nella Radiodiagnostica del Pronto Soccorso, nella Neuroradiologia e in Medicina nucleare, dove lavorava dal 2008. (fonte Ansa)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ospedale Santa Chiara: infermiere trovato morto nella sua brandina

PisaToday è in caricamento