San Miniato, un altro caso di meningite: colpita una bambina di 11 anni

Dopo il caso della scorsa settimana, un nuovo episodio sempre nel comune sanminiatese. La ragazzina è residente a Ponte a Egola. E' ricoverata all'ospedale pediatrico Meyer di Firenze. Scattata la profilassi nel paese

Un nuovo caso di meningite nel comune di San Miniato. Dopo quello della scorsa settimana, che ha visto colpito un bambino di cinque anni, stavolta è una bambina di 11 anni ad aver contratto l'infezione. La piccola è residente nella frazione di Ponte a Egola e frequenta la scuola media dell'istituto 'Buonarroti'.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E' stata ricoverata all'ospedale pediatrico Meyer. E' fortunatamente fuori pericolo. Anche in questo caso è subito scattata la profilassi per tutte le persone che sono venute in contatto con la ragazzina.

Al momento non sono emersi possibili collegamenti con il caso precedente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore a 28 anni in un incidente in moto in autostrada

  • Colta alle spalle e rapinata di notte in via Notari: due arresti, si cerca il terzo

  • Coronavirus in Toscana, 61 nuovi casi: 8 in più a Pisa

  • Incidente stradale lungo l'Aurelia: un morto e tre feriti

  • Minore scomparso a Calambrone: 15enne ritrovato

  • Nuovo supermercato in Borgo Stretto: "Affossate le piccole attività"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PisaToday è in caricamento