Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca Cisanello / Via Paradisa, 2

Meningite a Pisa: migliora il giovane 24enne, oltre 100 persone in profilassi

L'Asl ha comunicato il miglioramento delle condizioni del ragazzo colpito dalla malattia. Individuato il ceppo: chi ha ricevuto il vaccino contro la meningite è coperto. Segnalazione inviata anche all'Asl di Lucca

In netto miglioramento le condizioni del giovane operaio 24enne che ha contratto la menigite e che si trova ricoverato da domenica nel reparto di malattie infettive dell'ospedale di Cisanello di Pisa. A dare la buona notizia l'Asl 5 che comunica anche che è stato individuato il ceppo. Si tratta di “Neisseria meningitidis di gruppo C”. Pertanto tutte le persone che sono state vaccinate per la meningite sono immunologicamente  coperte rispetto al caso, questo a dimostrazione dell’importanza della vaccinazione offerta gratuitamente a tutti i bambini secondo il calendario vaccinale della Regione Toscana.

Il servizio di Sanità Pubblica, diretto dalla Dott.ssa Emanuela De Franco, ha prontamente allertato sia i colleghi di lavoro del giovane sia i gestori dei locali frequentati nei giorni precedenti all’insorgenza della sintomatologia, per fornire le indicazioni e le rassicurazioni circa la profilassi. Visto che uno dei Pub si trova nella zona di competenza della Asl 2 di Lucca, è stato informato il corrispondente servizio in modo da rispondere alla popolazione residente nella zona di Lucca.

Dal primo pomeriggio di ieri l’affluenza presso il servizio di Igiene Pubblica è stata altissima (oltre cento cittadini) e ben 2 medici sono stati totalmente impegnati nell’accoglienza delle persone per la somministrazione della profilassi e le opportune informazioni.

 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Meningite a Pisa: migliora il giovane 24enne, oltre 100 persone in profilassi

PisaToday è in caricamento