Cronaca

Meno mense e con poca qualità per i Vigili del Fuoco: Usb lancia lo stato di agitazione

Il sindacato denuncia il caso regionale con "conseguenze importanti sull'aspetto igienico sanitario e occupazionale"

I pasti immortalati da Usb

Il sindacato Usb Vigili del Fuoco Toscana è in stato di agitazione e si riserva di promuovere lo sciopero regionale di categoria sul tema delle mense. Il problema è legato al rinnovo dell'appalto "sempre più verso il basso, si riducono le mense delle sedi al di sotto delle 15 unità a una scelta forzata tra buono pasto e pasto veicolato, provocando conseguenze importanti sull'aspetto igienico sanitario, causando soprattutto un inevitabile e possibile licenziamento degli addetti mensa presenti nelle sedi di servizio".

"I Vigili del Fuoco svolgono turni di 12 ore continuative di giorno e di notte e in questi turni hanno il diritto di avere un pasto caldo" ribadisce con fermezza Usb, rilevando come "in questi giorni i vigili dei distaccamenti di Massa Carrara devono portarsi il cibo da casa o acquistarlo di tasca propria, i distaccamenti di Firenze hanno buoni pasto cartacei difficilmente spendibili, a Lucca pasti di scarsissima qualità e quantità, a Grosseto da 4 giorni i pompieri sono a digiuno e si portano il panino da casa, all'aeroporto a Pisa un piatto di pasta in bianco".

piatto pasta mensa vigili fuoco"Ci sono le dispense vuote - insiste Usb - non sono stati rispettati i valori nutrizionali previsti, né il basso impatto, né il km 0, né nessuna dei bellissimi criteri con cui la ditta ha vinto la gara e di cui ne sono state enunciate le qualità e valori dalla commissione della Direzione VVF Toscana nell'incontro con le oo.ss. del 29 aprile, due giorni prima dell'inizio della gestione". 

Si sarebbe parlato, nell'offerta, di "rotazione stagionale delle pietanze"; "3 tipi di primi ogni giorno"; "menù a colori e etnici"; "sistemi per verificare i pasti maggiormente graditi". Di lotta allo spreco. "Di fronte a queste fantastiche parole però - conclude il sindacato - al momento è seguito un misero piatto di farfalle al pomodoro e una fetta di limone come da foto! Ma anche pasta in bianco, qualche wurstel da dividere tra i commensali, senza contorni e frutta".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Meno mense e con poca qualità per i Vigili del Fuoco: Usb lancia lo stato di agitazione

PisaToday è in caricamento