Mercato via San Martino: raccolte le firme per il trasferimento nell'area ex Cpt

Sedici operatori su diciotto firmano per la richiesta di trasferimento ed inviano una lettera all'assessore Pesciatini per lo studio di fattibilità

L'area ex Ctp (Foto d'archivio)

Gli operatori del mercato di via San Martino chiedono all'amministrazione comunale di essere trasferiti nell'area ex Ctp: 16 attività su 18 hanno infatti firmato la richiesta inviando una lettera all'assessore al Commercio, Paolo Pesciatini, per lo studio di fattibilità. Una richiesta analoga era stata presentata alcune settimane fa per il mercato del mercoledì di via Paparelli. Soluzione poi scartata dall'amministrazione dopo che alcuni sopralluoghi avevano evidenziato come l'area risultasse troppo piccola per poter ospitare tutti gli operatori.

"Quell'area, già degradata - scrivono in una nota il referente Anva Mercato San Martino, Giuseppe Zerilli, e il presidente Anva T.N. provinciale Roberto Luppichini - se lasciata a se stessa vedrà crescere a dismisura il degrado legato anche ad atti poco conformi al rispetto delle regole della civile convivenza. Confesercenti, proprio perchè tra i mercati in sofferenza c'è anche il mercato storico di San Martino che da anni mostra tutti i segni della decadenza commerciale fino a prevederne una lenta ma inesorabile conclusione della sua funzione, chiede che, con analogo impegno posto nei confronti della precedente proposta riguardante il mercato di via Paparelli, si verifichi la fattibilità della richiesta che gli operatori del mercato hanno sottoscritto indirizzandola a codesta Amministrazione".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus in Toscana: quasi 1900 nuovi casi e 44 decessi

  • Toscana zona rossa, la denuncia di Confesercenti: "Concorrenza sleale della grande distribuzione"

  • Coronavirus in Toscana: 2.200 casi, 48 decessi

  • Coronavirus in Toscana, calano i nuovi positivi: sono 1972

  • Coronavirus in Toscana, oltre 1900 i nuovi contagi: calano i ricoveri

  • In isolamento Covid da oltre un mese: limbo regolamentare per il 'positivo a lungo termine'

Torna su
PisaToday è in caricamento