Giovedì, 23 Settembre 2021
Cronaca

Guardia di finanza: sequestrati oltre 2500 articoli contraffatti

Le Fiamme Gialle pisane sono riuscite a fermare due cittadini senegalesi, mentre altri si sono dati alla fuga confondendosi con i numerosi turisti presenti in città

Alcuni articoli sequestrati

Continua l’azione delle Fiamme Gialle pisane volta al contrasto dell’abusivismo commerciale e la vendita di prodotti  contraffatti. L’intensificazione dei servizi di vigilanza e controllo del territorio registrata nei giorni scorsi in aree e piazze della città e lungo il litorale ha consentito di individuare alcuni soggetti extracomunitari dediti alla commercializzazione di articoli falsi.

Nel corso dei blitz effettuati infatti, sono stati sequestrati dai finanzieri oltre 2500 prodotti recanti marchi contraffatti. Due cittadini senegalesi sono stati deferiti alla locale Autorità Giudiziaria per i reati di contraffazione e di ricettazione, altri soggetti invece si sono dati alla fuga confondendosi in mezzo ai numerosi turisti presenti in città in concomitanza con la stagione estiva.

Orologi, borse, portafogli, articoli di abbigliamento, occhiali posti in commercio riproducevano alla perfezione prodotti originali di note griffe. Nel corso di uno degli interventi effettuati, sono stati sequestrati anche due rotoli di etichette di marchi di prestigio della moda, pronte per essere applicate su alcuni articoli e capi di abbigliamento.


Pochi giorni fa la Guardia di Finanza aveva scoperto un magazzino ad Ospedaletto, dove era stata stoccato un considerevole quantitativo di merce contraffatta pronta ad essere riversato sul mercato cittadino e ad invadere l’area di Piazza dei Miracoli ed il litorale. Con molta probabilità quindi vi sono altri canali di approvvigionamento, in provincia o fuori provincia, in grado di rifornire il mercato locale e, proprio su questo, prosegue l’opera dei Finanzieri pisani intenzionati a ricostruire la filiera del falso, intervenendo a monte sui soggetti che sono alla base dell'attività e ne traggono i maggiori profitti.

 
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Guardia di finanza: sequestrati oltre 2500 articoli contraffatti

PisaToday è in caricamento