Cronaca

Vendeva merce contraffatta su ordinazione in tutta la Toscana

Nei guai è finito un cittadino senegalese irregolare in Italia: la Guardia di Finanza ha trovato sulla sua auto due borsoni di materiale: da prodotti di abbigliamento a occhiali fino ad arrivare a numerose paia di scarpe

Era operativo anche nella provincia di Pisa, oltre che in quelle di Firenze, Lucca, Massa Carrara, Grosseto, Livorno, un senegalese irregolare che eseguiva un vero e proprio commercio di prodotti contraffatti su ordinazione, ricevendo le richieste via telefono o via mail. Poi si procurava la merce e prendeva appuntamento con gli acquirenti per la consegna. Per questo è stato denunciato dalla Guardia di Finanza di Castelfiorentino.


Era organizzato nel migliore dei modi: distribuiva ai potenziali clienti biglietti da visita con l'indicazione di un'attività commerciale, "Mustafashion", con il suo numero di cellulare e con il suo indirizzo di posta elettronica. Nella sua auto i finanzieri hanno trovato due borsoni di merce contraffatta, tra cui occhiali da sole Ray Ban, Prada, Giorgio Armani, D&G, Carrera; scarpe a marca Nike, Fred Perry, Prada, Adidas, Timberland; capi di abbigliamento Prada, Giorgio Armani, Fred Perry, Patrizia Pepe, Liu-Jo. (fonte Ansa)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vendeva merce contraffatta su ordinazione in tutta la Toscana

PisaToday è in caricamento