Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca

'Mercurio 50&Più': sei imprenditori pisani premiati a Palazzo Vecchio

In scena a Firenze il riconoscimento dei 'Maestri del Commercio', ideato da 50&Più Toscana che celebra chi ha dedicato una vita al commercio, al turismo ed ai servizi

Pierluigi Bernardeschi (Agente immobiliare), Paolo Ciampalini (Macellaio), Maurizio Figuccia (Panificatore), Fabrizio Fontani (Balneare), Carlo Sbrana (Titolare bar), Alberto Fausto Vanni (commerciante moda), sono i sei imprenditori di Pisa e provincia che nella giornata di domenica 25 marzo hanno ricevuto il Premio Mercurio 50&Più, l’onorificenza di carattere regionale assegnata ogni due anni da 50&Più e Confcommercio Toscana a chi ha dedicato una vita intera al commercio, al turismo, ai servizi.

A consegnare le targhe con il dio alato del commercio c’erano, insieme alla giornalista Serena Magnanensi che ha presentato l’iniziativa, l’assessore allo sviluppo economico del Comune di Firenze Cecilia De Re, la presidente di Confcommercio Toscana Anna Lapini, il presidente nazionale di 50&Più Renato Borghi e quello regionale Antonio Fanucchi. I premiati sono stati selezionati fra gli imprenditori di tutta la Toscana soci di 50&Più e già insigniti a livello provinciale con il titolo di '' per i loro raggiunti 50, 40 o 25 anni di attività nei settori commercio, turismo e servizi.

"Il Premio Mercurio, che abbiamo deciso di istituire nel 2015, è un riconoscimento che valorizza una vita di lavoro e la capacità di essere riusciti a guidare con successo la propria azienda, a radicarla sul territorio, in molti casi a tramandarla a figli e nipoti", ha spiegato il presidente regionale di 50&Più Toscana Antonio Fanucchi.

"Commercio e città sono un binomio inscindibile. Non esiste una città ideale per i turisti, una per i residenti e una per i commercianti. Una città ideale riesce a dare risposte a tutti in egual modo. Per questo, le posizioni della nostra categoria e quelle delle amministrazioni possono essere distinte, ma mai distanti. E' interesse comune cercare una mediazione nell’interesse comune di far funzionare il sistema città", ha sottolineato il presidente nazionale di 50&PIÚ Renato Borghi, ricordando poi che "dietro un'azienda non c’è mai solo un calcolo economico ma la passione. E' la realizzazione di un sogno, il desiderio di fare qualcosa di speciale che resti nel tempo".

Esprime soddisfazione il presidente provinciale 50&Più Franco Benedetti: "E' stata premiata l'assoluta professionalità di questi imprenditori, vere e proprie eccellenze del nostro territorio che meritano il plauso e il sostegno da parte di tutti noi". Congratulazioni anche dalla presidente di ConfcommercioPisa Federica Grassini che parla di "imprenditori eccezionali per spirito di sacrificio, impegno e professionalità".

Maestri del Commercio premiazione

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

'Mercurio 50&Più': sei imprenditori pisani premiati a Palazzo Vecchio

PisaToday è in caricamento