Martedì, 28 Settembre 2021
Cronaca Centro Storico

Storia e motori: ripassa da Pisa dopo 64 anni la leggendaria Mille Miglia

L'appuntamento è per sabato 17 maggio fra le ore 12 e 17.30. Nel percorso previsto il passaggio da Piazza Duomo. Ecco il tragitto ed i provvedimenti di variazione al traffico ed al trasporto pubblico

Era il 1950 l'ultima volta che la celebre gara automobilistica transitava a Pisa. Dal 1977 la Mille Miglia è una competizione per sole auto d'epoca, ma preserva il fascino e la passione delle leggende del volante come Nuvolari, Varzi e Fangio. La carovana, composta da 450 veicoli selezionati da una commissione di esperti, arriverà a Pisa sabato 17 maggio, nel pomeriggio, fra le 12 e le 17.30. Arriverà da Volterra e proseguirà in direzione Lucca, quindi i mezzi giungeranno dalla via Emilia per passare nelle vie Gronchi, San Pio da Pietralcina, Cisanello, Matteucci e Giacomo Matteotti.

Quindi sfileranno per Ponte della Vittoria, Lungarni Fibonacci, Galilei e Gambacorti, poi sul Ponte Solferino e per le vie Fermi, Rustichello da Pisa e Bonanno Pisano. Da qui svolteranno in Piazza Manin, per eseguire lo storico passaggio di fronte a Piazza Duomo e la Torre Pendente, per poi proseguire in Piazza Arcivescovado, via Cardinale Pietro Maffi e Largo del Perlasco fino largo San Zeno, dove prenderanno la via del Brennero per raggiungere Lucca.

Provvedimenti al traffico.
Dalle 8.30 fino le 20 di sabato saranno chiusi al traffico i Lungarni Fibonacci e Galilei, il tratto compreso fra Piazza XX Settembre e via Toselli, il Lungarno Gambacorti, i Ponti di Mezzo e della Fortezza e una corsia di quello della Vittoria. Dalle 10 alle 18 sarà chiusa alla circolazione anche via Camozzo.

Fra le 15 e le 18 dal Piazzale della Terzania, di fronte alla Cittadella, sarà obbligatorio proseguire dritto in Lungarno Leopardi, per l'occasione senso unico in direzione Aurelia. I mezzi in arrivo da via Gabba saranno fatti girare a destra e quelli in transito su via risorgimento dovranno continuare dritto.

I bus del trasporto pubblico.
Modifiche fra le 8 e le 20.
La Lam Rossa “via San Jacopo-Aeroporto” da via Fermi proseguirà sul Ponte Solferino e in Lungarno Sonnino, per poi proseguire nelle vie Stampace, Bixio e Battisti e da qui riprendere la normale percorrenza.
La Lam verde, nella tratta fra Pratale e la Stazione e la linea 2 (“Porta a Lucca-Stazione”), da Lungarno Mediceo proseguirà in Lungarno Buozzi e sul Ponte della Vittoria, per poi continuare nelle vie da San Gallo e Croce e riprendere il percorso normale da Piazza Vittorio Emanuele II.
La linea 5 (“Stazione-Cep”) da Viale Gramsci proseguirà in via Crispi, sul Ponte Solferino e in via Fermi da dove riprenderà la normale percorrenza.
La linea 14 (“Pisanova-Stazione”) da via Santa Marta sarà deviata in Lungarno Buozzi per proseguire su Ponte della Vittoria e via da Sangallo e Croce e riprendere la normale percorrenza in Piazza Vittorio.
La linea 4 (“I Passi-Stazione”) da via Santa Maria sarà dirottata in Lungarno Pacinotti per continuare, superato il Ponte Solferino, il Lungarno Sonnino, vie Stampace e Bixio e riprendere la normale percorrenza da via Battisti.

Fra le 8.30 e le 9 e le 18 e le 20, causa chiusura di via Camozzo, cambiano percorrenza anche la Navetta E (“La Fontina-Lungarni’’) che da via Contessa Matilde proseguirà nelle vie Cammeo, Bonanno, Rustichello, Fermi per riprendere il normale percorso da Lungarno Pacinotti. La linea 4 da via Bianchi proseguirà nelle vie Cammeo, Bonanno, Rustichello, Fermi, Ponte Solferino, Lungarno Sonnino, vie Stampace e Bixio e riprendere la normale percorrenza da via Battisti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Storia e motori: ripassa da Pisa dopo 64 anni la leggendaria Mille Miglia

PisaToday è in caricamento