Martedì, 22 Giugno 2021
Cronaca Via della Repubblica

'M'illumino di meno', giornata del risparmio energetico: a Pontedera il muro di Baj resta al buio

Venerdì 14 febbraio, dalle 18 alle 19.30 tutti i cittadini sono invitati a limitare i consumi di energia elettrica, aderendo così alla campagna promossa dalla trasmissione radiofonica Caterpillar. Anche Pontedera aderisce

Il Muro di Baj a Pontedera resterà al buio

Torna domani, per la decima edizione, 'M’illumino di meno', giornata di mobilitazione internazionale per il risparmio energetico promossa dalla trasmissione radiofonica Caterpillar di Radio 2 RAI. Anche il Comune di Pontedera aderisce a questa importante iniziativa all'insegna delle buone abitudini in fatto di energia.

L’invito consueto è quello di aderire ad un simbolico 'silenzio energetico'.
Venerdì infatti istituzioni, aziende, scuole, negozi, attività in genere, associazioni di ogni tipo, privati cittadini possono aderire riducendo al minimo i propri consumi, specie elettrici, preferibilmente nell’orario di messa in onda della trasmissione radiofonica e cioè dalle 18 alle 19,30.

All’iniziativa già negli anni passati hanno partecipato numerose amministrazioni che hanno spento l’illuminazione di importanti monumenti e piazze in molte città italiane, per attirare l’attenzione sui temi del consumo consapevole e razionale delle risorse.

L’amministrazione comunale di Pontedera, riconoscendo l’importanza della sensibilizzazione e della comunicazione ai cittadini quale strumento per il risparmio energetico e per la sostenibilità ambientale, ha deciso di dare un segnale importante 'spegnendo' l’opera d’arte più grande della città e cioè il Muro di Baj, ma anche la Piazza Garibaldi.

Tutti i cittadini sono invitati nelle loro abitazioni e nei luoghi di lavoro a spegnere simbolicamente le luci ed ad adottare tutte quelle 'buone abitudini' per un uso consapevole dell’energia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

'M'illumino di meno', giornata del risparmio energetico: a Pontedera il muro di Baj resta al buio

PisaToday è in caricamento