Cronaca

Minacciato di morte il deputato leghista Ziello: "Le vostre teste penzoleranno dalla moschea"

La lettera è stata sequestrata dalla Digos che ha avviato le indagini. Dure le parole contro i 'no moschea'

Una lettera di minacce di morte è stata ricevuta dal deputato della Lega e assessore al sociale del Comune di Cascina Edoardo Ziello. Al centro della missiva il no alla moschea a Pisa che la stessa Lega ha più volte sottolineato. E' stato lo stesso Ziello a postare la lettera sulla propria pagina Facebook.

"Qualche islamico ha pensato bene di minacciarmi di morte, invocando ‘Allah’, ipotizzando la mia testa a penzoloni dalla moschea. Ora capite perché esiste un problema con l’Islam? - scrive Ziello - queste minacce non mi toccano minimante, ma anzi, rafforzano ancora di più le mie convinzioni.
Il dieci giugno qui a Pisa abbiamo il dovere morale prima che politico di vincere le elezioni per impedire l’islamizzazione di Pisa e la costruzione della moschea".

La lettera, scritta in stampatello in un italiano stentato, è stata recapitata alla sede pisana del Carroccio ed è stata già sequestrata dalla Digos per avviare le indagini del caso.

lettera minacce ziello-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minacciato di morte il deputato leghista Ziello: "Le vostre teste penzoleranno dalla moschea"

PisaToday è in caricamento