Martedì, 21 Settembre 2021
Cronaca

Minaccia di suicidarsi buttandosi dal ponte: salvato

Protagonista del gesto un uomo colpito dalla crisi economica. I poliziotti lo hanno fatto desistere

La crisi economica generata dall'emergenza Coronavirus era troppo forte per un uomo di 51 anni, che nella serata di sabato 21 agosto ha deciso così di compiere il gesto estremo: togliersi la vita. L'individuo ha oltrepassato il parapetto del ponte Solferino, pronto a gettarsi in Arno con l'intento di risolvere così i problemi finanziari.

Il personale della Questura di Pisa, allertato, dialogando con l'uomo è riuscito a farlo desistere dall'intento. Dopo averlo messo in sicurezza lo hanno accompagnato al Pronto Soccorso per le cure del caso.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minaccia di suicidarsi buttandosi dal ponte: salvato

PisaToday è in caricamento