rotate-mobile
Sabato, 20 Aprile 2024
Cronaca Gagno / Via di Campaldo

13enne sale su un treno fermo e resta folgorato: mani ustionate

Il giovanissimo era in compagnia di un amico presso il deposito di via di Campaldo

Un giro fra amici che poteva trasformarsi in una tragedia. Nel pomeriggio di ieri, poco dopo le ore 17, i sanitari del 118 sono intervenuti in via di Campaldo presso il deposito ferroviario per soccorrere un 13enne italiano. Secondo quanto si apprende il giovanissimo sarebbe salito su un treno in sosta, finendo per toccare in qualche modo uno dei cavi elettrici. La scarica è stata violenta ed ha causato al ragazzino delle ustioni alle mani. Una volta caduto a terra per lo shock a chiamare i soccorsi è stato un coetaneo che era con lui. Una volta portato in ospedale il 13enne non ha mostrato altre gravi conseguenze legate alla folgorazione. 

Sul caso sono in corso gli accertamenti della Polfer. Alla memoria torna un episodio praticamente identico avvenuto il 17 aprile del 2022, dove a rimanere gravemente ferito fu un 17enne. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

13enne sale su un treno fermo e resta folgorato: mani ustionate

PisaToday è in caricamento