Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca

Caso Misericordia, licenziamenti: il Governatore Marchetti incontra i capigruppo consiliari

Il Governatore della Misericordia ha confermato che la situazione debitoria ammonta a circa 11 milioni di euro e che la messa in mobilità di molti lavoratori costituisce, per adesso, l'unica soluzione possibile

Ieri c'è stato un incontro tra i capi gruppo del Consiglio comunale e il Governatore della Misericordia pisana Luigi Marchetti, sul grave stato di crisi in cui versa l'Arciconfraternita. Il presidente del Consiglio comunale Ranieri Del Torto ha dichiarato che Il Governatore ha confermato la situazione debitoria da circa 11 milioni di euro. Secondo Marchetti la messa in mobilità di molti lavoratori costituisce, per adesso, l'unica soluzione possibile e consente all'associazione di proseguire nella propria attività, anche se in maniera ridotta, e per i lavoratori interessati a questi provvedimenti, di usufruire degli ammortizzatori sociali.

"Tutti i capigruppo - ha aggiunto Del Torto - hanno fatto presente la necessità di svolgere ogni ricerca per individuare le cause che hanno portato la Misericordia in questa crisi così grave e hanno inoltre sottolineato come la difesa dei livelli occupazionali sia assolutamente prioritaria. Per questo le forze imprenditoriali della città saranno chiamate a compiere uno sforzo ulteriore per tentare di non perdere alcun posto di lavoro".

Infine, Del Torto ha spiegato che la conferenza dei capigruppo ha deciso di rinviare alla commissione politiche sociali un ulteriore approfondimento per preparare una discussione in consiglio comunale da compiere prima della pausa estiva.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caso Misericordia, licenziamenti: il Governatore Marchetti incontra i capigruppo consiliari

PisaToday è in caricamento