Cronaca

Molesta una donna nell'ascensore della stazione di Pisa: arrestato

L'uomo, un 41enne, è stato bloccato dalla Polfer ed in seguito riconosciuto dalla vittima nonostante il volto parzialmente travisato

Gli agenti della Polizia Ferroviaria, nella serata di ieri venerdì 25 giugno, hanno arrestato e denunciato un uomo di origini italiane, di 41 anni, per aver molestato sessualmente una donna nell'ascensore della stazione di Pisa Centrale.

La vittima ha chiamato gli agenti della Polizia Ferroviaria per chiedere aiuto subito dopo il fatto, raccontando l'accaduto e fornendo una dettagliata descrizione dell'aggressore. Gli agenti si sono recati immediatamente nel luogo indicato dalla vittima e sulla base delle informazioni ricevute sono riusciti ad individuae e fermare il sospettato, nel sottopasso della stazione, mentre si stava dando alla fuga.

Durante l'aggressione l'uomo aveva cercato di coprirsi il volto, tuttavia una volta bloccato è stato comunque riconosciuto dalla vittima, facendo così scattare l'arresto in flagranza di reato, seguito poi dalla denuncia per violenza sessuale aggravata dal travisamento. Il 41enne ha precedenti condanne penali per i reati di maltrattamenti in famiglia ed estorsione ed era stato già denunciato per atti osceni in prossimità di minori. Al termine delle operazioni di rito lo stesso è stato portato in carcere al Don Bosco. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Molesta una donna nell'ascensore della stazione di Pisa: arrestato

PisaToday è in caricamento