Venerdì, 18 Giugno 2021
Cronaca Pratale / Via San Giovanni Bosco

Molotov contro le auto della Polizia Penitenziaria, il sindaco: "Atto grave da non sottovalutare"

Il primo cittadino manifesta la solidarietà della città al corpo in servizio nel carcere Don Bosco

"E' un atto molto grave, che non dobbiamo assolutamente sottovalutare. Si stanno facendo indagini approfondite di Polizia Giudiziaria per individuare gli autori dell'attentato. Pisa respinge nel modo più risoluto quello che appare un tentativo di creare una tensione contro la Polizia Penitenziaria, corpo che svolge con impegno un compito delicato e reso più impegnativo dalle carenze di un comparto di rilievo essenziale nel sistema giustizia. Esprimo la solidarietà della città alla Polizia Penitenziaria, all'Ufficio dell'Esecuzione Penale e alla direzione della Casa Circondariale 'Don Bosco'", così il sindaco di Pisa Marco Filippeschi sulla vicenda delle auto della Polizia Penitenziaria incendiate nella notte da ignoti proprio nei pressi della Caserma della Polizia Penitenziaria, sul retro del carcere Don Bosco.

Video Salvatore Federico Salerno

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Molotov contro le auto della Polizia Penitenziaria, il sindaco: "Atto grave da non sottovalutare"

PisaToday è in caricamento