Cronaca

Mondiali di apnea: prevenzione del danno polmonare nelle immersioni, dalla ricerca la consulenza con medici del Master in medicina subacquea e iperbarica

A Cagliari i 18 medici allievi del Master in medicina subacquea e iperbarica, team congiunto dell'Istituto di fisiologia clinica del Cnr di Pisa e della Scuola Superiore Sant'Anna

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PisaToday

Fino al 27 settembre il team congiunto dell'Istituto di fisiologia clinica (Ifc) di Pisa del Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr) e della Scuola superiore Sant'Anna sarà presente al mondiale di apnea 2014 che si svolge a Cagliari. La missione è inserita all'interno delle attività pratiche del master universitario di II livello in Medicina subacquea e iperbarica, gestito dalla Scuola Superiore Sant'Anna insieme all'Istituto di fisiologia clinica del CNR di Pisa.

I 18 allievi che hanno raggiunto la Sardegna sono "consulenti" di singoli atleti o di gruppi in occasione delle loro uscite, ma questa è soltanto una delle attività a cui si dedicano in occasione dello stage del Master. A margine dei Campionati mondiali di apnea, il team medico gestisce anche un ambulatorio specialistico, in accordo e in collaborazione con il team sanitario a supporto dei mondiali, e svolgono attività di ricerca, acquisendo dati sui possibili fattori di danno polmonare, a carico degli apneisti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mondiali di apnea: prevenzione del danno polmonare nelle immersioni, dalla ricerca la consulenza con medici del Master in medicina subacquea e iperbarica

PisaToday è in caricamento