Trasparenza in Comune ed appalti: "Non c'è monitoraggio sulle opere a scomputo"

Libera affronta il tema all'interno della campagna informativa '#eqquindi?': "Serve più attenzione sulle fidejussioni a garanzia dei lavori"

Arriva alla sua terza tappa la campagna di monitoraggio '#eqquindi?' lanciata da Libera sugli impegni di trasparenza assunti dal Comune di Pisa durante la campagna elettorale del 2013. Sotto la lente torna il tema degli appalti di opere pubbliche, stavolta con gli accordi tra il Comune e i soggetti privati per la realizzazione di opere di pubblica utilità a scomputo degli oneri di urbanizzazione.

“Da quasi tre anni - spiega il coordinamento dell'associazione - non abbiamo in rete informazioni aggiornate sul tema. L’ultima comunicazione che troviamo online risale a ottobre 2014, eppure proprio questo tema era stato oggetto di precisi impegni da parte dei candidati sindaco in periodo elettorale. Insomma: non è dato sapere al cittadino quali lavori siano in corso, con quali accordi con i privati, quali siano le garanzie (fidejussioni) né tanto meno se siano stati effettuati i collaudi delle opere terminate".

Casi di fidejussioni 'tossiche' presentate dai privati sono salite alle cronache nel dicembre 2016, con i revisori dei conti del Comune di Pisa che avevano inviato una relazione alla Corte dei conti ipotizzando un potenziale danno all'ente. "Siamo certi che garantire trasparenza sia il modo migliore per promuovere l’integrità e prevenire la tossicità del sistema economico - sono le parole del coordinamento - vogliamo fare la nostra parte da cittadini, ma senza adeguati ed efficaci strumenti di conoscenza dei dati, non possiamo far altro che registrare l’impossibilità di esercitare a pieno il diritto di partecipazione attiva e di controllo consapevole della gestione pubblica".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I temi oggetto del monitoraggio saranno affrontati in un incontro pubblico aperto all’amministrazione comunale che si svolgerà lunedì 10 Luglio alle ore 21 presso i locali della Bottega di Libera in via Francesco da Buti, 10.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto nella notte a San Piero a Grado: muore 26enne

  • Ripartenza scuola e Coronavirus: mezza classe del liceo in quarantena a Pontedera

  • Cadavere di un anziano trovato in un fosso in zona La Fontina

  • Coronavirus in Toscana, 143 nuovi casi: 38 positivi in più a Pisa

  • Cosa fare a Pisa nel weekend: gli eventi del 19 e 20 settembre

  • Piogge e temporali in Toscana: scatta l'allerta meteo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PisaToday è in caricamento