E' scomparso monsignor Franco Cei, parroco della Chiesa di Santa Cristina

Cordoglio del sindaco per il lutto che ha colpito la comunità pisana. Monsignor Cei accolse Papa Giovanni Paolo II nel 1989 a Pisa

Profondo cordoglio espresso dal sindaco di Pisa Michele Conti per la scomparsa di monsignor Franco Cei.
“Monsignor Franco Cei era nostro buon vicino di casa e ‘parroco del Comune’, essendo i palazzi comunali adiacenti la chiesa di Santa Cristina, che curava con particolare zelo. Qui accolse nel settembre 1989 Papa Giovanni Paolo II nella sua memorabile visita a Pisa - ricorda il sindaco - parroco anche della Maddalena e ‘rettore’ della nostra chiesa della Spina, era una figura di riferimento per il quartiere. Mi piace ricordare la sua partecipazione al Giugno Pisano, perché la sua casa sul Lungarno, da buon pisano, era sempre addobbata con bandiere e ‘biancheria’. Il mio cordoglio giunga alla famiglia e a tutte le persone che hanno avuto modo di frequentarlo e di apprezzarlo come persona e come parroco”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Commozione anche da parte del consigliere comunale Riccardo Buscemi: "Ho conosciuto tanti anni fa monsignor Franco Cei: lui e la sua chiesa sono stati un riferimento per molti pisani. Gli ho fatto tante volte da chierichetto, e, ormai uomo, me lo ricordava sempre con cordialità e simpatia. Gli piaceva fare il prete e amava la sua chiesa di Santa Cristina, che curava con grande impegno, perché lì Santa Caterina da Siena ricevette le stimmate. E si diede molto da fare con successo perché la Fondazione Pisa finanziasse l'ultimo restauro che ha riportato all'antico splendore la chiesa. Ogni anno ospitava I genitori e gli amici del giovane Alberto Salotti, guardia al campo senza corazza di Mezzogiorno prematuramente scomparsa, accogliendo tutti con ospitalità e amorevolezza. Caro Don Franco, mi mancherai molto. A tutta la sua famiglia il mio affettuoso abbraccio".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, l'emergenza ferma il Giugno Pisano: saltano Luminara, Gioco del Ponte e Palio

  • Emergenza Coronavirus: distribuzione di mascherine a domicilio per i cittadini pisani

  • Coronavirus: al via i tamponi in auto, come i 'pit stop'

  • Coronavirus, approvato il decreto scuola: ecco cosa cambia

  • Coronavirus: 196 nuovi casi in Toscana, il dato più basso dall'inizio dell'epidemia

  • Coronavirus, i balneari pisani attendono con fiducia la bella stagione

Torna su
PisaToday è in caricamento