Stufa esplosa a Castelfranco: morta la donna ustionata

La vittima, di 70 anni, è deceduta prima dell'arrivo dell'elisoccorso. Troppo gravi le ferite riportate. Avviate le indagini dei Carabinieri

Si è concluso nel peggiore dei modi l'intervento dei soccorritori di una donna di 70 anni in via Aiale, a Castelfranco di Sotto, questa mattina 19 dicembre alle ore 9.40. Diversamente da quanto comunicato in precedenza dalla centrale del 118 di Pistola-Empoli, la vittima dell'esplosione della stufa, Maria Grazia Fantasia, non è mai stata trasportata al Centro Grandi Ustionati di Pisa: è morta poco prima dell'arrivo dell'elisoccorso.

Troppo pesanti le ferite riportate: ustioni sul 40% del corpo di 2° e 3° grado, al volto ed al torace. Sul posto sono intervenuti anche i Vigili del Fuoco, che hanno individuato come possibile causa dell'incendio il contatto della stufa elettrica con del materiale sintetico. Carabinieri presenti per avviare le indagini del caso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus in Toscana: quasi 1900 nuovi casi e 44 decessi

  • Positivo al Covid si barrica nella stanza dell'ospedale Cisanello

  • Toscana zona rossa, la denuncia di Confesercenti: "Concorrenza sleale della grande distribuzione"

  • Coronavirus in Toscana: 2.200 casi, 48 decessi

  • Coronavirus in Toscana, calano i nuovi positivi: sono 1972

  • Coronavirus in Toscana, oltre 1900 i nuovi contagi: calano i ricoveri

Torna su
PisaToday è in caricamento