Venerdì, 24 Settembre 2021
Cronaca

Morti per overdose in Toscana, 11 da inizio 2018, uno a Pisa: i dati

Il sito GeOverdose.it riporta le statistiche di tutta Italia. In Toscana l'area con più decessi è quella del litorale lucchese

Dall'inizio del 2018 in Italia i decessi per overdose di alcol e droga sono stati 173, 50 le morti sospette. Per i decessi accertati per overdose il 65,3% (113 casi) è dovuto ad assunzione di eroina, il 9,8% cocaina (19 casi), il 3,5% (6 casi) per alcol, stesso numero per cocktail di alcol e droghe. Età media 38 anni, 144 uomini e 29 donne. 

Sono i dati disponibili sul sito GeOverdose.it, progetto del Gruppo di Interesse 'Riduzione del Danno' S.I.T.D., Società Italiana Tossicodipendenze, associazione senza scopo di lucro che riunisce professionisti che lavorano nel settore delle Dipendenze Patologiche (medici, psicologi, infermieri, educatori, assistenti sociali), sia del settore pubblico che del privato sociale. Lo scopo degli attivisti è quello della sensibilizzazione, prevenzione e riduzione del danno per le conseguenze dell'uso delle droghe. 

La Toscana è quinta a livello nazionale con 11 decessi accertati, poi ci sono 8 morti sospette. Il numero dei decessi accertati per overdose è lo stesso di Liguria, Marche e Piemonte. Il vertice tocca alla vicina Emilia-Romagna con 23, poi Lombardia 19, Veneto 18 e Campania 12. 

Il dato toscano, agglomerato fra decessi accertati e sospetti (19 quindi), riporta un'età media di 40,6 anni, 16 uomini e 3 donne. Gli italiani sono 14, gli stranieri 4 ed uno è indeterminato. Ben 14 sono morti da soli: uno degli scopi dell'associazione è proprio quello di scongiurare l'assunzione di droghe pesanti in stato di solitudine, il modo con più alto rischio morte. La popolazione valutata a rischio in Regione, con età compresa fra i 15 ed i 64 anni, è stimata in oltre due milioni di persone. L'eroina è ancora protagonista: 7 i morti dovuti allo stupefacente, 9 le cause non determinate. 

Per quanto riguarda le province toscane, Pisa si piazza al terzo posto con un decesso per overdose, un 51enne che ha assunto eroina all'aperto da solo. Nessuna morte sospetta. I numeri sono comunque ridotti e simili per tutte le zone, anche se il vertice della classifica tocca a Lucca, con 3 decessi certi ed uno sospetto. La georeferenziazione dei casi è sul litorale, fra Pietrasanta e Viareggio, che risulta così l'area più problematica. Due casi accertati di overdose anche per Pistoia e Siena. In provincia di Firenze una morte per overdose e 3 casi sospetti. Una morte infine per Arezzo (più un caso sospetto) e Prato. Due casi sospetti per Livorno ed un caso sospetto per la provincia di Massa e Carrara. Grosseto unica provincia non segnalata. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morti per overdose in Toscana, 11 da inizio 2018, uno a Pisa: i dati

PisaToday è in caricamento