Muore vigile del fuoco 46enne: il cordoglio dei colleghi

Gabriele Bacci se ne è andato a causa di una malattia che lo ha colpito a ottobre scorso. I colleghi: "Una persona umile e altruista, lo porteremo sempre nei nostri cuori"

I Vigili del Fuoco del comando provinciale di Pisa dicono addio a Gabriele Bacci, collega 46enne scomparso oggi, martedì 14 maggio, a causa di una malattia. Dopo un lunghissimo percorso come vigile discontinuo nel comando di Pisa, Bacci era riuscito finalmente a coronare il suo sogno di diventare Vigile del Fuoco permanente: era il 31 dicembre del 2016 quando varcava l’ingresso delle Scuole centrali antincendi a Roma per affrontare il corso di formazione professionale. Uscito da Roma aveva avuto come destinazione il comando di Parma per poi arrivare al comando di Pistoia, finalmente nella sua Toscana.

Nell’ottobre scorso la scoperta della malattia. Lascia un bambino di 4 anni. "Una persona umile e altruista - ricordano i colleghi - sulla quale si poteva sempre contare. Lo porteremo sempre nei nostri cuori. Lo ringraziamo per tutto ciò che ha fatto per questa divisa: la sua devozione, la sua disponibilità il suo amore profondo per il Corpo Nazionale dei Vigli del Fuoco".

Potrebbe interessarti

  • Aperitivi e cocktail estivi: 5 proposte da Marina a Calambrone

  • Attenzione al ragno violino: come difendersi dal suo morso

  • Mantenere puliti i capelli: le abitudini più comuni da evitare

  • Come pulire e igienizzare i bidoni della spazzatura

I più letti della settimana

  • Tutti con gli occhi al cielo: arriva l'eclissi di Luna

  • Scooter contro auto: muore 18enne

  • Incidente stradale sull'Arnaccio: due persone in ospedale

  • Ricerche per una donna dispersa in mare: ritrovata sulla spiaggia di San Rossore

  • All'ospedale Cisanello il metabolismo si studia in una stanza

  • Maltempo: allerta meteo per piogge e temporali

Torna su
PisaToday è in caricamento