Sabato, 25 Settembre 2021
Cronaca

Lutto a Pisa: addio a Pellegrini e Mora

Mario Pellegrini è stato un attivo esponente delle Democrazia Cristiana, Giampaolo Mora invece aveva fatto parte del gruppo scout delle Aquile Randagie

Un doppio lutto che ha colpito la città di Pisa. Sono infatti deceduti Mario Pellegrini, esponente di spicco della Dc, e Giampaolo Mora, 87 anni, originario di Parma, un ex scout che proprio lo scorso 5 settembre aveva partecipato a San Rossore alla cerimonia di intitolazione di un viale dedicato alle Aquile Randagie, il gruppo scout che sfidò la dittatura fascista e del quale Mora aveva fatto parte.

"Proviamo un grande dolore per la scomparsa di Mario Pellegrini - ha detto il sindaco Marco Filippeschi - dirigente della Democrazia Cristiana, animatore nella nostra provincia dell'impegno politico della parte più grande e vitale del mondo cattolico, di radice popolare, uomo di acuta intelligenza e capace amministratore. Pisa gli deve molto. Ha coltivato con notevole dedizione e straordinaria lucidità la memoria dell'impegno delle generazioni che nel dopoguerra hanno costruito la Repubblica e radicato la partecipazione democratica che ha distinto la qualità civica della nostra comunità. Perdiamo un uomo appassionato e generoso, stimato da tutti, che resterà d'esempio. Siamo vicini ai suoi familiari e a quanti hanno condiviso la sua vicenda".

Vivo anche il ricordo di Giampaolo Mora. "Ho ancora impresse le sue parole lucide e profonde dette lo scorso 5 settembre in San Rossore in occasione della intitolazione del viale Aquile Randagie - sottolinea Filippeschi - in quella occasione ci ha raccontato l’esperienza della clandestinità e della resistenza attiva alle leggi fasciste e all’occupazione nazista. Le Aquile Randagie seppero resistere allo scioglimento forzoso dello scautismo da parte del regime, dando continuità ad un movimento giovanile che anche adesso si distingue per impegno e serietà. La sua esperienza antifascista è stata esemplare e la sua costante testimonianza ha tenuto vivi i valori e i principi di democrazia, di partecipazione, di uguaglianza".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lutto a Pisa: addio a Pellegrini e Mora

PisaToday è in caricamento