Cronaca

Morto per un'overdose nel bagno di un treno regionale per Pisa

E' stato un ferroviere a scoprire il cadavere e a chiamare i sanitari che non hanno potuto fare altro che constatare il decesso dell'uomo, un 34enne originario del livornese. Limitati i disagi per i pendolari che hanno utilizzato un altro treno

Era diretto a Pisa il treno regionale su cui questa mattina, intorno alle 6,30, è stato trovato morto un 34enne, originario della provincia di Livorno. Il corpo, ormai privo di vita, è stato rinvenuto all'interno di un bagno del convoglio, fermo alla stazione di Campiglia Marittima (Livorno). Sul posto, oltre al 118, gli agenti della Polfer avvertiti da un ferroviere. Il giovane sarebbe morto per un'overdose.

Secondo le Ferrovie pochi i disagi per i pendolari: il treno è rimasto bloccato in stazione, dove era arrivato ieri sera per essere il primo a muovere stamani, ma i passeggeri hanno potuto prendere un altro convoglio transitato poco prima delle 7.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morto per un'overdose nel bagno di un treno regionale per Pisa

PisaToday è in caricamento