Moschea, l'Imam al Comune: "Attendiamo il dovuto permesso a costruire"

Il presidente dell'associazione culturale islamica, Khalil Mohammad: "Abbiamo ottemperato a tutte le prescrizioni dettate dalle amministrazioni coinvolte"

Continua a tenere banco la vicenda relativa alla costruzione della Moschea a Porta a Lucca. Dopo il via libera da parte della Soprintendenza, che ha concesso l'autorizzazione paesaggistica alla realizzazione dell'edificio di culto seppur con alcune prescrizioni, e la presa di posizione del Comune che sta valutando l'ipotesi di un ricorso nei confronti del provvedimento emesso dall'ente di lungarno Pacinotti, a prendere posizione è questa volta l'associazione culturale islamica.

"Continua il faticoso iter per il rilascio del permesso di costruire la Moschea a Porta a Lucca - scrive in una nota il presidente Khalil Mohammad - il progetto ha infatti ottenuto anche il parere favorevole della Soprintendenza. L'associazione culturale islamica ha quindi ottemperato a tutte le prescrizioni dettate dalle amministrazioni coinvolte ed attende solo che l'amministrazione comunale provveda al dovuto rilascio del permesso a costruire".

"Riservandosi ogni iniziativa nel caso vengano frapposti ulteriori ostacoli all'ottenimento del titolo edificatorio - prosegue Khalil Mohammad - ringrazia quindi le confessioni religiose, le associazioni culturali ed i cittadini che hanno offerto il loro prezioso apporto, nonché le forze politiche che hanno mostrato interesse alle esigenze religiose e culturali dell'associazione, sempre rimarcando la propria autonomia rispetto alle posizioni assunte dai partiti sulla scena politica ed alle iniziative elettorali di ciascuno".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Spiagge di ghiaia a Marina, alga tossica 6 volte oltre i limiti: "Fate attenzione"

  • Scuola, nuovo incontro per la ripartenza: si va verso il prolungamento della didattica a distanza

  • Coronavirus in Toscana, 9 casi in più e zero decessi nelle ultime 24 ore

  • Consegna a domicilio di cocaina: in manette due fratelli pusher

  • Coronavirus, sette nuovi casi: nessun positivo in più a Pisa

  • Coronavirus in Toscana: 19 nuovi casi, ultimo paziente in terapia intensiva

Torna su
PisaToday è in caricamento