Cronaca Centro Storico / Piazza Chiara Gambacorti

Piazza Chiara Gambacorti e i giovedì della movida...spagnola: residenti infuriati

Vomito, vetri di bottiglia, cartacce, urla e schiamazzi: questa la situazione denunciata dai residenti nella zona di Piazza della Pera che ogni giovedì notte devono fare i conti con il comportamento degli studenti del progetto Erasmus

Residenti esasperati per ciò che succede il giovedì notte nella centralissima Piazza Chiara Gambacorti, a due passi da Corso Italia, dove la movida eccede oltre ogni limite come testimoniano le foto che un lettore (che preferisce rimanere anonimo) ci ha inviato.

Pubblichiamo integralmente la lettera che ci ha scritto:

"Scrivo alla redazione per sottoporre questo problema che va avanti ormai da troppo tempo a Pisa, e che noi residenti non siamo più disposti a tollerare. E' diventata ormai una moda per i 'ragazzi' spagnoli del progetto Erasmus , in Italia anche con i soldi nostri, ritrovarsi il giovedì intorno alla mezzanotte in Piazza Chiara Gambacorti per poi girovagare nell'asse che collega la Piazza con via San Casciani dove si trovano due noti locali per la vita notturna. Uno di questi il giovedì organizza proprio la serata per loro, contribuendo ad alimentare questo problema di ordine pubblico. Passano da Via San Bernardo, Via Pietro Gori e Vicolo Scaramucci. In queste scorribande urlano, fanno cori da stadio e suonano ai campanelli per svegliare noi residenti. Questo dalla mezzanotte fino alle prime ore del mattino. Questa notte l'ultima ondata di 'studenti' è passata alle 5.10. Vi allego alcune foto fatte questa mattina per farvi capire fino a che punto di inciviltà è arrivata questa gente. Addirittura il mio cassetto del gas è stato forzato danneggiando, per poi essere usato come frigobar improvvisato. Vetri a terra e vomitate ovunque in queste strade.

Per quanto dovremo sopportare tutto ciò? E' evidente che se ogni anno succede questo, cambiando gli studenti, c'è una regia che li organizza. Ma non sarebbe possibile e abbastanza semplice agire su queste persone? Inoltre, visto che la buona condotta esiste sempre, le forze dell'ordine non potrebbero prendere le generalità di queste persone per poi segnalarle al rettore che potrebbe agire con procedimenti disciplinari interni, fino all'espulsione dal progetto Erasmus? Potrebbe servire anche da deterrente per gli altri".

LETTERA FIRMATA

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piazza Chiara Gambacorti e i giovedì della movida...spagnola: residenti infuriati

PisaToday è in caricamento