Cronaca

Castelfranco di Sotto, lotta all'abbandono rifiuti: individuati e multati tre 'furbetti'

La Polizia Municipale è riuscita a risalire ai responsabili dell'abbandono di vario materiale. Sanzione da 500 euro

(foto d'archivio)

Prosegue con successo a Castelfranco di Sotto il contrasto all'abbandono rifiuti. La Polizia Municipale nei giorni intorno a Ferragosto, grazie alle telecamere installate di recente nei pressi del centro di raccolta comunale di rifiuti di Via Tabellata, ha individuato due persone che, proprio il 15 agosto, avevano provveduto a scaricare vari rifiuti, tra cui anche un materasso, nei pressi del cancello di ingresso del centro raccolta, in quel momento chiuso per la giornata festiva. L'occhio elettronico è infatti riuscito a riprendere queste scene consentendo alla Polizia Municipale di identificare i responsabili ai quali è stata elevata una sanzione pari a cinquecento euro.
Stessa sorte è toccata pochi giorni dopo ad un'altra persona, responsabile in questo caso di un abbandono effettuato nella zona industriale. Stavolta ad incastrare l'autore sono stati alcuni documenti lasciati assieme al materiale abbandonato.

“Troppo spesso vediamo il nostro bel territorio colpito dai rifiuti disseminati in giro - ha commentato il sindaco di Castelfranco, Gabriele Toti - l’amministrazione comunale insieme alla Polizia Municipale è fortemente impegnata nel contrasto all’abbandono dei rifiuti. Dobbiamo colpire chi non si comporta correttamente e fa un gesto fortemente incivile, anche per rispetto dei tanti cittadini che si impegnano nella raccolta differenziata e nel corretto smaltimento dei rifiuti. Chi viene trovato a compiere illeciti amministrativi contro l’ambiente è giusto che venga punito in modo esemplare”.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Castelfranco di Sotto, lotta all'abbandono rifiuti: individuati e multati tre 'furbetti'

PisaToday è in caricamento