Cronaca

Sosta selvaggia e varchi elettronici a Volterra: in aumento le sanzioni

Il sindaco Buselli traccia un bilancio dei primi 8 mesi dell’anno: "Dati che illustrano come l'attività di controllo, nonostante la cronica carenza di personale, si è notevolmente intensificata". Presto un vigile in più nell'organico della Municipale

Si inaspriscono le sanzioni per violazioni al Codice della Strada nel territorio di Volterra. A fare un bilancio dei primi 8 mesi dell’anno è il sindaco Marco Buselli che spiega come "il problema maggiore è la sosta selvaggia per cui le multe sono passate dalle 1.242 del periodo gennaio-agosto 2014 alle attuali 1.569. Dati che illustrano come l'attività di controllo, nonostante la cronica carenza di personale, si è notevolmente intensificata".
Ma i controlli non si fermano qui. Il primo cittadino annuncia di aver concordato con i consiglieri Fidi e Pescucci di coprire anche zone che generalmente rimangono laterali alle aree più controllate.

In merito ai varchi elettronici, le sanzioni sono passate da 1.945 a 2.174: "L'attività dei varchi sarà estesa a breve anche a Porta all'Arco - aggiunge il sindaco - per preservare dal traffico un monumento unico al mondo".


In totale, quindi, le sanzioni sono passate dalle 3.187 del periodo gennaio - agosto 2014 alle 3743 dello stesso periodo di quest’anno. "A seguito di un procedimento avviato con la Provincia l'organico verrà a breve potenziato con un vigile - conclude il primo cittadino - allo studio anche un'ulteriore sforbiciata ai permessi S e SS che ancora insistono nelle aree più delicate del centro storico".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sosta selvaggia e varchi elettronici a Volterra: in aumento le sanzioni

PisaToday è in caricamento