Martedì, 28 Settembre 2021
Cronaca

Multe per la musica negli stabilimenti balneari, il Parco: "Approfondiremo la questione"

Il presidente Manfredi replica al direttore di Confcommercio, considerando esagerati i toni utilizzati dal rappresentante dell'associazione di categoria. "Il Parco fondamentale volano di sviluppo" ha detto Manfredi

Interviene il presidente dell'Ente Parco Fabrizio Manfredi sulla questione, sollevata dal direttore di Confcommercio Federico Pieragnoli e relativa ai controlli delle guardie del Parco sulle attività serali di intrattenimento musicale degli stabilimenti balneari del litorale.

"Sono da un lato a stigmatizzarne i toni che mi sembrano completamente sopra le righe nei confronti di un Ente, che rappresento, e che in questi anni ed in queste settimane ha dato chiara dimostrazione di ricoprire un ruolo di fondamentale volano di sviluppo (ne sono una chiara dimostrazione, a mero titolo esemplificativo, il recupero delle colonie di Calabrone, il Porto di Marina di Pisa, il Parco avventura nel bosco, la variante Tombolo e Coltano sui temi della golena, della viabilità, etc.) - sottolinea Manfredi - dall’altro sono a recepirne la preoccupazione conseguente, comunque, con l’espletamento di attività di vigilanza e controllo del territorio che le nostre guardie svolgono, spesso sollecitate al riguardo dalle stesse associazioni di categoria. Nei prossimi giorni cercheremo comunque di approfondire i dettagli della questione in stretto rapporto con gli uffici comunali e con le stesse associazioni di settore".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Multe per la musica negli stabilimenti balneari, il Parco: "Approfondiremo la questione"

PisaToday è in caricamento