Cronaca

Restauro delle Mura di Pisa: menzione d'onore al concorso internazionale

Si tratta della sesta edizione di 'Domus, restauro e conservazione', concorso ideato dall'azienda Fassa Bortolo S.r.l. e dall'Università degli Studi di Ferrara

Il restauro delle mura di Pisa apprezzato in campo internazionale. La città è stati infatti premiata alla sesta edizione del concorso internazionale 'Domus, restauro e conservazione', voluto ed ideato dall'azienda Fassa Bortolo S.r.l. e dall'Università degli Studi di Ferrara. Sugli oltre cento progetti in corsa da tutto il mondo, la riqualificazione delle ‘'Mura urbane di Pisa, del sistema fortificato e delle aree limitrofe' ha ottenuto la menzione d'onore. A ritirare il premio, lo scorso 21 marzo nella cornice di Palazzo Tassoni Estense, l'archittetto e dirigente del Comune di Pisa Marco Guerrazzi, progettista del restauro.

Il premio rappresenta un importante momento d'incontro tra le eccellenze nel campo del restauro, della riqualificazione e del recupero architettonico e paesaggistico a livello internazionale. Quest'anno, per la prima volta, il panorama dei progetti partecipanti si è esteso a tutti i continenti. Gli altri premiati: medaglia d'oro al recupero delle rovine romane di Can Tacò a Montmeló; medaglie d'argento al restauro del castello di Ugento, alla residenza per anziani nel Pio Loco delle Penitenti a Venezia e al Ford Assembly Building a Richmond. Le altre 7 menzioni d'onore oltre a quella di Pisa sono state assegnate a: Chiesa Longobarda di San Martino a Vicenza; Monastery of San Juan Roof a Burgos; Hawa Mahal Palace of Winds a Badi Chopar, Jaipur, Rajasthan, India; Medieval mile museum a Kilkenny (Irlanda); Castor Delgado residence a São Paulo (Brasile); Casa del Condestable a Pamplona (Spagna); Unesco World Heritage Site Cloister Lorsch (Hesse), Germania.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Restauro delle Mura di Pisa: menzione d'onore al concorso internazionale

PisaToday è in caricamento