Domenica, 19 Settembre 2021
Cronaca

Musei, riprendono le domeniche gratuite: porte aperte il 6 ottobre

A Pisa sarà possibile visitare il Museo di San Matteo e il Museo della Certosa di Calci

Riprendono le domeniche gratis nei musei e siti archeologici statali, ogni prima domenica del mese. A partire da domenica 6 ottobre, infatti, gli amanti della cultura potranno visitare gratuitamente decine e decine di siti in tutta Italia. I prossimi appuntamenti per il 2019 previsti dalla campagna 'Io vado al museo' sono domenica 3 novembre e domenica 1 dicembre.

Dalla Reggia di Caserta all'abbazia di Montecassino, dal Colosseo al complesso museale del palazzo ducale di Mantova, da Castel del Monte agli Uffizi, sul sito del Mibac è presente l'elenco dettagliato di tutte le aperture per questa domenica gratuita al museo. Per alcuni siti, specifica il Mibac, sarà previsto un numero massimo di ingressi contemporanei.

A Pisa saranno aperti il Museo Nazionale di San Matteo e il Museo nazionale della Certosa monumentale di Calci.

L'ingresso gratuito nei luoghi della cultura dello Stato ogni prima domenica del mese era stato istituto nel luglio 2014 dall'allora ministero Dario Franceschini, tornato ora a guidare il dicastero prendendo il posto di Alberto Bonisoli. Come ricorda il Mibac, dall'estate 2014 grazie alle domeniche al museo circa 15mila persone hanno visitato gratuitamente musei e parchi archeologici dello Stato. Con Bonisoli ministro, il provvedimento delle domeniche al museo era stato modificato e rimodulato: le aperture gratuite domenicali non erano state abolite né ridotte ma erano state distribuite in maniera diversa nel tempo, anche se la questione aveva suscitato dibattiti e polemiche.

Musei statali gratis in tutta Italia domenica 6 ottobre
Musei statali gratis domenica 6 ottobre: l'elenco completo del Ministero

Potrebbe interessarti: https://www.today.it/attualita/musei-gratis-domenica-6-ottobre-2019.html
Seguici su Facebook: https://www.facebook.com/pages/Todayit/335145169857930

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Musei, riprendono le domeniche gratuite: porte aperte il 6 ottobre

PisaToday è in caricamento