Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca

Piattaforma Europa: un mutuo di 200 milioni di euro per finanziare il porto di Livorno

La decisione è arrivata dalla Giunta Regionale toscana che ha deciso di ritoccare al rialzo il proprio contributo sul porto labronico. Nelle scorse settimane il progetto era stato sotto i riflettori anche a Pisa

Il progetto di ampliamento del Porto di Livorno, la cosiddetta Piattaforma Europa, nelle ultime settimane è stata al centro dell'attenzione anche a Pisa. Era stato per primo il Movimento Cinque Stelle a sollevare soprattutto la questione delle ripercussioni sull'erosione della costa pisana, basandosi su studi che dimostravano conseguenze sul litorale di Calambrone. Poi, via via, anche le altre correnti politiche avevano preso parola, denunciando soprattutto il silenzio dell'amministrazione comunale pisana su una questione che invece, vista la vicinanza, tocca anche la città della Torre.
Anche perchè il progetto va avanti e anzi si fa ancora più concreto grazie al via libera dato ieri mattina dalla Giunta Regionale toscana per l'accensione di un mutuo da 200 milioni di euro per il potenziamento del porto di Livorno.

La Regione infatti, che fino ad oggi aveva preso l'impegno a finanziare la nuova Darsena Europa con 170 milioni, ha deciso di ritoccare al rialzo
il proprio contributo sul porto labronico.
Un altro mutuo di pari importo (200 milioni di euro) sarà sottoscritto invece dall'Autorità portuale. Altri 100 milioni arriveranno dal Governo. "E' un impegno - anticipa il presidente Rossi - maturato in una recente incontro a Roma dove ho incontrato il sottosegretario alla presidenza Lotti e il vice ministro allo sviluppo economico De Vincenti". "La Toscana per essere ancora più competitiva e attraente - sottolinea ancora il governatore - ha bisogno di infrastrutture di trasporto adeguate. Servono ai cittadini e alle aziende. La nostra parte la stiamo facendo".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piattaforma Europa: un mutuo di 200 milioni di euro per finanziare il porto di Livorno

PisaToday è in caricamento