Venerdì, 18 Giugno 2021
Cronaca

Cinque curiosità sull'albero di Natale in Piazza

E' arrivato l'albero in Piazza XX Settembre che dà ufficialmente il via al clima natalizio. Ecco cosa c'è da sapere

Aria di festa in città. E' arrivato l'albero in Piazza XX Settembre che dà ufficialmente il via al clima natalizio. Ecco cosa c'è da sapere:

  1. Si accenderà ufficialmente sabato 8 dicembre alle ore 18. Dopo la cerimonia inaugurale dell’albero - che si terrà alla presenza delle autorità comunali locali, di rappresentanti della società neroazzurra e di una delegazione della Valle del Chiese - è prevista una distribuzione gratuita di polenta a cura dei Polenter di Storo che cucineranno la super apprezzata polenta Carbonera. 
  2. Si tratta di un abete rosso alto circa 10 metri e proveniente da Storo, la borgata della Valle del Chiese che nelle ultime tre estati ha ospitato la preparazione precampionato della squadra neroazzurra.
  3. La presenza dell’albero di Natale della Valle del Chiese è resa possibile dagli amichevoli rapporti nati negli ultimi due anni tra Storo e Pisa, parallelamente ai ritiri precampionato effettuati in riva al Lago d’Idro dalla squadra calcistica del presidente Giuseppe Corrado. Dirette protagoniste le due amministrazioni comunali di Storo e di Pisa e sul fronte operativo il Consorzio Turistico di Valle con la presidente Daiana Cominotti e il Trentino. 
  4. Quello di piazza XX Settembre non è l'unico albero di Natale della città. Ne verranno acceso uno anche a Tirrenia (Piazza Belvedere, accensione domenica 9 dicembre alle 17.30) e uno a Marina di Pisa (in piazza Baleari, accensione dell'abero e della composizione natalizia dalle ore 15). Un altro albero si trova inoltre anche in Piazza delle Vettovaglie.
  5. Lo scorso anno l'albero di Natale era davvero particolare essendo composto da una serie di sfere luminose. Un abete di 13 metri proveniente da Storo fu invece sistemato in piazza della Stazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cinque curiosità sull'albero di Natale in Piazza

PisaToday è in caricamento