Venerdì, 22 Ottobre 2021
Cronaca

Italia zona rossa a Natale: la lista dei negozi che restano aperti

La serrata non sarà totale: anche nei 'giorni rossi', festività permettendo, molti esercizi continueranno a operare regolarmente

Dal 24 al 27 dicembre 2020 e nei giorni del 31 dicembre 2020 e 1, 2, 3, 5, 6 gennaio l’Italia sarà in lockdown. Come previsto dal decreto n.172, “sull’intero territorio nazionale, si applicano le misure previste dal decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 3 dicembre 2020 per le cosiddette ‘zone rosse’, cioè le aree caratterizzate da uno scenario di massima gravità e da un livello di rischio alto”. Ciò significa che saranno chiusi tutti i negozi fatta eccezione per quelli che vendono beni alimentari o di necessità.

divieti zona rossa-2

Restano aperte anche edicole, farmacie e parafarmacie, lavanderie, parrucchieri e barbieri. Serrande abbassate invece per i centri estetici.
Ma quali sono i beni essenziali di cui si parla nei vari Dpcm del governo? Le eccezioni in realtà sono molte: anche nei 'giorni rossi', festività permettendo, si potrà dunque uscire per fare qualche acquisto.

Natale 2020: i negozi aperti nei 'giorni rossi'

Ecco nel dettaglio quali sono le attività che resteranno aperte:

  • Commercio al dettaglio in esercizi non specializzati con prevalenza di prodotti alimentari e bevande (ipermercati, supermercati, discount di alimentari, minimercati ed altri esercizi non specializzati di alimenti vari)
  • Commercio al dettaglio di prodotti surgelati 
  • Commercio al dettaglio in esercizi non specializzati di computer, periferiche, attrezzature per le telecomunicazioni, elettronica di consumo audio e video, elettrodomestici
  • Commercio al dettaglio di prodotti alimentari, bevande e tabacco in esercizi specializzati (codici ateco: 47.2), ivi inclusi gli esercizi specializzati nella vendita di sigarette elettroniche e liquidi da inalazione
  • Commercio al dettaglio di carburante per autotrazione in esercizi specializzati
  • Commercio al dettaglio di apparecchiature informatiche e per le telecomunicazioni (ICT) in esercizi specializzati (codice ateco: 47.4)
  • Commercio al dettaglio di ferramenta, vernici, vetro piano e materiali da costruzione (incluse ceramiche e piastrelle) in esercizi specializzati
  • Commercio al dettaglio di articoli igienico-sanitari
  • Commercio al dettaglio di macchine, attrezzature e prodotti per l’agricoltura e per il giardinaggio
  • Commercio al dettaglio di articoli per l’illuminazione e sistemi di sicurezza in esercizi specializzati
  • Commercio al dettaglio di libri in esercizi specializzati
  • Commercio al dettaglio di giornali, riviste e periodici
  • Commercio al dettaglio di articoli di cartoleria e forniture per ufficio
  • Commercio al dettaglio di confezioni e calzature per bambini e neonati
  • Commercio al dettaglio di biancheria personale
  • Commercio al dettaglio di articoli sportivi, biciclette e articoli per il tempo libero in esercizi specializzati
  • Commercio di autoveicoli, motocicli e relative parti ed accessori
  • Commercio al dettaglio di giochi e giocattoli in esercizi specializzati
  • Commercio al dettaglio di medicinali in esercizi specializzati (farmacie e altri esercizi specializzati di medicinali non soggetti a prescrizione medica)
  • Commercio al dettaglio di articoli medicali e ortopedici in esercizi specializzati
  • Commercio al dettaglio di cosmetici, di articoli di profumeria e di erboristeria in esercizi specializzati
  • Commercio al dettaglio di fiori, piante, bulbi, semi e fertilizzanti
  • Commercio al dettaglio di animali domestici e alimenti per animali domestici in esercizi specializzati
  • Commercio al dettaglio di materiale per ottica e fotografia
  • Commercio al dettaglio di combustibile per uso domestico e per riscaldamento
  • Commercio al dettaglio di saponi, detersivi, prodotti per la lucidatura e affini
  • Commercio al dettaglio di articoli funerari e cimiteriali
  • Commercio al dettaglio ambulante di: prodotti alimentari e bevande; ortofrutticoli; ittici; carne; fiori, piante, bulbi, semi e fertilizzanti; profumi e cosmetici; saponi, detersivi ed altri detergenti; biancheria; confezioni e calzature per bambini e neonati
  • Commercio al dettaglio di qualsiasi tipo di prodotto effettuato via internet, per televisione, per corrispondenza, radio, telefono
  • Commercio effettuato per mezzo di distributori automatici 181 

Servizi per la persona

  • Lavanderia e pulitura di articoli tessili e pelliccia
  • Attività delle lavanderie industriali
  • Altre lavanderie, tintorie
  • Servizi di pompe funebri e attività connesse
  • Servizi dei saloni di barbiere e parrucchiere

Natale 2020, le regole per i giorni arancioni

Nei giorni arancioni al contrario i negozi saranno regolarmente aperti (ad eccezione dei centri commerciali), con la possibilità di abbassare la saracinesca alle 21.
Resteranno invece chiusi bar, ristoranti, pub, pasticcerie e gelaterie anche se sarà consentita la possibilità di fare servizio da asporto fino alle 22 mentre per la consegna a domicilio non ci sono restrizioni.

divieti area arancione-2

fonte Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Italia zona rossa a Natale: la lista dei negozi che restano aperti

PisaToday è in caricamento