Giovedì, 17 Giugno 2021
Cronaca

No alle "Cattedre Natta", lettera aperta al Rettore dell'Università di Pisa da parte di ADI Pisa, Sinistra per... e FLC-CGIL

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PisaToday

L'appello, a schierarsi contro il provvedimento del Governo, è stata consegnata a margine del Primo Senato Accademico del neo Rettore Mancarella da parte delle tre sigle, così come già avvenuto in molte altri atenei Italiani.

I rappresenti di studenti, dottorandi,  precari della ricerca e lavoratori dell'Università contestano al Governo la mancanza di una strategia complessiva per mettere in sicurezza il sistema universitario, accusandolo invece di preferire provvedimenti spot, costosi, opachi e non risolutivi, utili solamente a togliere un po di cattiva luce dalle politiche governative su università e ricerca.

Per questo, già nella prima seduta del Senato Accademico, augurando al Rettore buon lavoro per il non facile compito che dovrà svolgere, chiedono subito di schierarsi risolutamente contro il provvedimento in tutti gli ambiti in cui sarà chiamato ad esprimersi sulla vicenda.

Gli studenti, i dottorandi ed i giovani ricercatori, infatti non ci stanno ed essere strumentalizzati dalla retorica dell'eccellenza sfoderata dal governo e portano numeri precisi e concreti per mostrare nella loro crudezza quelli che sono i risultati delle politiche del governo sul comparto università e ricerca, in continuità con le precedenti gestioni:

- un saldo negativo di 8.000 giovani ricercatori in uscita verso l'estero 

- un taglio del 75% di nuovi ingressi di giovani ricercatori nel sistema accademico (dal 2008)

- 20% risorse al fiondo di finanziamento ordinario  (dal 2008)

Situazione che stride fortemente con i finanziamenti una tantum come le 500 cattedre natta che costerebbero come 1600 nuovi ricercatori, verrebbero selezionate seguendo procedure quanto meno insolita, lesiva del principio di autonomia accademica (sarebbe il governo a selezionare le commissioni) e già contestata dal Consiglio di Stato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

No alle "Cattedre Natta", lettera aperta al Rettore dell'Università di Pisa da parte di ADI Pisa, Sinistra per... e FLC-CGIL

PisaToday è in caricamento