Coronavirus: stop ai mercati e accesso agli uffici comunali solo su appuntamento

Il sindaco Michele Conti ha adottato i provvedimenti validi su tutto il territorio comunale. I dettagli

Niente mercati e accesso agli uffici comunali solo con appuntamento e per casi urgenti. Sono le due ordinanze firmate oggi, 10 marzo, dal sindaco di Pisa Michele Conti in seguito alle misure previste dal decreto del presidente del Consiglio dei ministri per arginare il contagio da Coronavirus.

SOSPENSIONE MERCATI. Il sindaco ha disposto, a partire da domani mercoledì 11 marzo e fino al 3 aprile, la sospensione dei mercati periodici settimanali, bisettimanali, mensili, straordinari, oltre alle manifestazioni straordinarie di carattere commerciale e non, con operatori dell’ingegno, hobbisti, privati che vendono o barattano oggetti personali a qualsiasi titolo, comprese le aggregazioni di ambulanti su posteggi. Il provvedimento contingibile ed urgente è stato emanato a tutela della salute pubblica considerato che tutti i mercati costituiscano occasione di assembramento, non gestibile in relazione alla distanza sociale minima prevista dai decreti ministeriali. Sono esclusi dal provvedimenti, in quanto non costituiscono occasione di assembramento per la loro tipologia, i mercati giornalieri del Duomo e l’ortofrutticolo di Piazza S. Omobono, fatto salvo l’obbligo per gli esercenti di esporre con adeguata cartellonistica le indicazioni per il rispetto della distanza di sicurezza. In caso di mancata ottemperanza alla presente ordinanza sarà presentata denuncia all’autorità competente per l’accertamento delle responsabilità.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

ACCESSO AGLI UFFICI COMUNALI. Il sindaco, constatata la necessità di contingentare l’accesso agli uffici comunali, ha disposto per tutti gli uffici comunali aperti al pubblico il ricevimento previo appuntamento, con limitazione ai soli casi di indifferibilità e di urgenza. Il provvedimento ha valenza a partire da domani mercoledì 11 marzo e fino al 3 aprile e prevede la possibilità di contattare gli uffici tramite telefono dalle ore 8:30 alle ore 12:30 dal lunedì al venerdì oppure tramite e-mail. Sul sito web del Comune di Pisa sono pubblicati i recapiti telefonici e gli indirizzi e-mail a cui rivolgersi per ogni ufficio comunale aperto al pubblico.

Le misure: altre 25 ordinanze di quarantena

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus in Toscana, crescono i contagi: 755 nuovi positivi

  • Una delle pizzerie più buone d'Italia: Gusto al 129 premiata da Gambero Rosso

  • Si diplomano e vengono assunti nell'azienda dei loro sogni

  • Coronavirus, 581 nuovi casi in Toscana: un decesso a Pisa

  • Coronavirus in Toscana: 906 nuovi casi, 133 a Pisa

  • Coronavirus nel pisano: 39 casi a Pisa, 26 a Cascina

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PisaToday è in caricamento