Sabato, 31 Luglio 2021
Cronaca

'No profit on pandemic': presidio in Piazza Garibaldi

Partiti ed associazioni promuovono la petizione europea per sostenere trasparenza e solidarietà nella gestione dell'emergenza Coronavirus

Si è svolto ieri in Piazza Garibaldi a Pisa un presidio in occasione del triste anniversario dell'inizio della pandemia, che come proclamato dall'Organizzazione Mondiale della Sanità cade nella data dell'11 marzo 2020. Un momento di mobilitazione in contemporanea con altri centinaia nel Paese e in tutta Europa, facente parte di una campagna continentale chiamata 'No profit on pandemic'. A promuovere l'iniziativa sono stati Potere al Popolo Pisa, Sinistra per, Usb Fed. di Pisa, Circolo Agorà Pisa, Cobas Pisa, Rete dei Comunisti sede di Pisa, Prc, Pci.

Insieme hanno ribadito gli obiettivi: "Salute per tutti, non si può lasciare nelle mani di aziende private il potere di decidere chi abbia accesso a cure e vaccini e a quale prezzo; trasparenza su dati, costi di produzione, fondi pubblici investiti, contratti tra le autorità pubbliche e le multinazionali di Big Pharma; controllo pubblico delle tecnologie legate ai vaccini". E' stata presentata e richiesta l'adesione alla dedicata petizione europea.

"Potere al Popolo Pisa - commenta il partito - si adopererà perché questa sia la prima di una serie di iniziative finalizzate a mantenere al centro dell’agenda politica il tema dello stralcio dei brevetti sui vaccini, contro gli interessi delle multinazionali dei farmaci e di chi ne difende la cinica logica mercantilista, a partire dall'Unione Europea, che trova nel Governo Draghi un fedele esecutore".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

'No profit on pandemic': presidio in Piazza Garibaldi

PisaToday è in caricamento