Martedì, 16 Luglio 2024
Cronaca

La Normale è la 27ª università al mondo, unico ateneo italiano tra i primi 200

Lo dice la classifica 2022 RUR World University Rankings. Nel parametro 'Teaching' la Scuola è decima

La Scuola Normale è la 27ª università al mondo e unico ateneo italiano tra i primi 200 secondo RUR World University Rankings, sistema di classificazione internazionale che analizza dati forniti dalla società Clarivate Analytics che ha appena pubblicato l’edizione 2022.

Tradizionalmente premiante per gli atenei di piccola 'taglia' come la Scuola Normale, perché molti indicatori vengono riparametrati in base alle effettive dimensioni di un ateneo, la classifica RUR (Round University Ranking) di quest’anno ha valutato le prestazioni di 829 istituti di istruzione superiore di 82 paesi per quanto riguarda insegnamento, ricerca, diversità internazionale e sostenibilità finanziaria.

La Normale, nei parametri insegnamento (Teaching) e ricerca (Research) che pesano per un 80% sul punteggio complessivo, risulta rispettivamente decima e 29ª al mondo, sempre prima in Italia: è tra le 11 università non statunitensi presenti tra i primi trenta posti al mondo, i primi tre dei quali sono occupati da California Institute of Technology, Harvard University e Massachusetts Institute of Technology. La seconda università italiana presente nel RUR World University Rankings si classifica al 230° posto.

"Lo scorso anno la Scuola Normale era stata posizionata al 23° posto mondiale in questa classifica - è il commento dei professori Luigi Ambrosio e Angelo Vistoli, rispettivamente Direttore e prorettore a ricerca, valutazione e ranking della Normale - ma al di là di queste fluttuazioni fisiologiche, si conferma l’ottima tradizione in questo ranking. Attendiamo ora la nostra performance anche nelle classiche di settore RUR, che solitamente sono anch’esse assai premianti per quanto riguarda per esempio l’ambito Natural Sciences".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Normale è la 27ª università al mondo, unico ateneo italiano tra i primi 200
PisaToday è in caricamento